www.fuoristrada.it | Contattaci






State visitando l'archivio del forum di fuoristrada.it. Il nuovo forum si trova QUI

Archive through Log In | Log Out | Indice | Cerca | Profilo utente

Indice » Viaggi » Informazioni su viaggi e paesi » Archivio fino al » ThornTreeCafé saluti di viaggio » Archive through « Precedente Seguente »

Autore Messaggio
 

Mario Accorsi (Mario)
Moderator
Username: Mario

Registrato: 11-2000
Inviato il domenica 11 gennaio 2009 - 09:14:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Buongiorno a tutti un grazie di cuore a tutti voi che avete seguito lo svolgere degli eventi con tanta sensibilità e calore.
Penso che anche questo sia un piccolo conforto per chi è stato colpito tanto duramente.
Peccato che Antonella non sia riuscita a scrivere ma aspettiamo pazientemente, presto lo farà.
Ho letto qua e la alcune polemiche che ho ignorato,purtroppo ogni volta che qualcuno lascia la vita in montagna si scatena la caccia all' errore e al colpevole ,un vecchio copione.
Elena amava la montagna era la sua vita ,era una ragazza in gamba di grande intelligenza e pari dolcezza . Sapeva bene quello che faceva e quella montagna la voleva salire perchè era un un suo forte desiderio ,un sogno da realizzare. E' arrivata in cima ma purtroppo il prezzo è stato troppo alto. Ciao Elenuzza,sei nel mio cuore

(Messaggio modificato da mario il 11 gennaio 2009)
 

Fela (Raffaela)
New member
Username: Raffaela

Registrato: 01-2009
Inviato il domenica 11 gennaio 2009 - 09:27:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Buongiorno anche a te, caro Mario, vedere che Antonella ha scritto e sapere che scriverà è una splendida notizia.
Elena l'ho conosciuta proprio a casa vostra, per poco, ma sono per LEI, con un pensiero continuo, tutte le mie riflessioni.
Agli altri Antonella avrà già portato l'abbraccio di tutti ed il desiderio di rivederli al più presto.
Per Antonella: la Valentina ti saluta e ti aspetta!!!

Anche la mia preghiera ad Elena e Federico.

Raffa
 

Aziza (Aziza1)
Member
Username: Aziza1

Registrato: 12-2004
Inviato il domenica 11 gennaio 2009 - 10:12:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Ho avuto la fortuna di conoscere Gianni Calcagno e con le Sue parole voglio salutare Elena, Federico, e Tutti gli Altri :


Ho percorso montagne un pò dappertutto e mi sono reso conto di una cosa estremamente importante... l'avventura in montagna non è scalare, non è salire sulle montagne più alte, non è salire a 8000 metri in 20 ore con una mano dietro la schiena e con gli occhi bendati, non è passare la vita in frigorifero per abituarsi alle temperature rigide: non è tutto ciò.

L'avventura in montagna, in fondo, siamo noi.
Siamo noi che ci proiettiamo verso un palcoscenico che è completamente diverso dal nostro ambiente, che vi proiettiamo la nostra cultura, il nostro modo di vivere, di intendere, di capire, la nostra volontà; in pratica tutto ciò che noi siamo, che pensiamo, tutto ciò in cui crediamo.

E la vera avventura è di confrontare queste idee, noi stessi, con gli altri; di riuscire a vivere con gli altri in perfetta armonia; di riuscire a superare ciò che ci eravamo prefissi in pace con noi stessi e con l'ambiente.

In poche parole, è di riuscire a ritrovare il bambino che è nascosto dentro di noi e ci permette di fare determinate cose.

Altrimenti, ragionando freddamente su questo problema, nessuno di noi andrebbe a ficcarsi a 30 gradi sotto zero, con il respiro corto e con uno zaino di 20 chili sulle spalle, rischiando la propria vita, se non per ritrovare le sensazioni che provava quel bambino a salire quegli otto metri di un muro di casa solo per vedere un orizzonte un pochino più ampio."

Gianni Calcagno (Genova 1943 - M. McKinley, Alaska 1992)}
 

Stuntman (Deathproof)
Advanced Member
Username: Deathproof

Registrato: 11-2007
Inviato il domenica 11 gennaio 2009 - 10:42:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Ciao Antonella è un piacere immenso vedere il tuo scritto sul forum!!!

Saluta ed abbraccia tutti di cuore!!!!

Tornate presto vi aspettiamo a braccia aperte!!!

Mario le polemiche,beh....lasciamole perdere che non è il caso di discuterne...

Nostro Signore ha detto di non giudicare perchè chi giudica è già stato giudicato e se questa era la volontà di Elena che venga rispettata al di sopra di ogni altra volontà,lo voleva fare e lo ha fatto.

Un grosso saluto a tutti i sostenitori e partecipanti del 3d.
 

Mario Accorsi (Mario)
Moderator
Username: Mario

Registrato: 11-2000
Inviato il domenica 11 gennaio 2009 - 10:43:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

ho passato mesi da bambino a scalare la capanna di legno ripostiglio degli attrezzi degli zii.
Penso fosse alta 5 o 6 metri , ogni volta che salivo un asse in piu' era una vittoria ma poi la paura mi faceva scendere, dopo qualche giorno riprovavo con il cuore in gola e tentavo un'asse in piu' . Non so quanti mesi ho impiegato ma alla fine sono arrivato in cima ,paura ,orgoglio e soddisfazione immensa si mischiavano.
Ho riprovato questo misto di emozioni solo tanti anni dopo quando ho cominciato a scalare le montagne vere. E' difficile spiegare quello che ti spinge a salire mentre un altra forza piu' razionale ti tira verso il basso,poi man mano che si sale ha il sopravvento l'emozione del salire ci si riempie dentro di un' energia ed emozioni inspiegabili, la razionalità resta la in fondo solo ad aiutarci nella concentrazione e ad individuare il pericolo .
Quello che si prova a raggiungere una cima è la sola risposta alla fatica ed al rischio, difficilmente chi non l'ha provato riesce a capire fino in fondo.
ciao Mario
 

Paolo & Simo + ESMERALDA (Mobydick)
Senior Member
Username: Mobydick

Registrato: 09-2003
Inviato il domenica 11 gennaio 2009 - 10:54:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Il confronto (non la sfida!!) con la Natura viaggia dentro l'uomo da sempre!
Un confonto alla pari tra l'uomo e la montagna.
Senza tecnologia.
Il piccolo Essere Umano di fronte a Sua Maestà la Montagna!
E' un grande chi affronta questo passaggio!
Ho profonda ammirazione x coloro che son stati protagonisti di questa sfortunata avventura.
Rispettiamoli tutti.

E x chi si interroga sull'amore x la montagna e del rischio connesso riporto una frase che lessi tempo fa...

SE MI CHIEDI DI SPIEGARTELO,ALLORA NON LO PUOI CAPIRE...


Un abbraccio a tutti coloro che stanno vivendo questo momento dificile.

Paolo
 

Mario Accorsi (Mario)
Moderator
Username: Mario

Registrato: 11-2000
Inviato il domenica 11 gennaio 2009 - 10:57:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

" SE MI CHIEDI DI SPIEGARTELO,ALLORA NON LO PUOI CAPIRE... "

 

Carmelo Fontana (Cali55)
Advanced Member
Username: Cali55

Registrato: 09-2008
Inviato il domenica 11 gennaio 2009 - 11:07:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

SALENDO.
Avanti!poc'altri passi
E poi sarem sulla vetta;
Avanti pur, senza fretta...

La vetta è là tutta sgombra,
tutta serena nel sole,
lungi da quanto si duole...
non ti rivolgere indietro:
in basso il vapore tetro;
in alto è la luce bianca.

Voi cui travaglia ed opprime
Un cruccio greve e nascosto
Ponete mente: riposo
Non è se non sulle cime.

Le rime della selva. Arturo Graf
 

Claudia (Claudia_bo)
New member
Username: Claudia_bo

Registrato: 01-2009
Inviato il domenica 11 gennaio 2009 - 12:54:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Ciao a tutti sono Claudia di Bologna. Sto passando i primi 10 giorni del 2009, costretta a letto con una terribile influenza . Ho avuto quindi parecchio tempo per seguire l’intera vicenda a partire dal 7 gennaio. Compreso leggere il presente forum. Mi associo al cordoglio per i parenti di Elena e Federico.

Quando ho visto la foto di Elena, e la foto di gruppo delle tre amiche Elena, Marina, Antonella, ho avuto un moto di immedesimazione poiché non ho potuto fare a meno di pensare a quando circa una decina di anni fa conobbi un paio di amiche con il gruppo di trekking bolognese. Una di queste amiche assomigliava un po’ ad Elena.

Nel mio piccolissimo, in questi giorni, ho fatto qualcosa per ricordare per sempre Elena e Federico che non ho conosciuto ma che vivono nel mio immaginario..

Sono persona, divenuta sedentaria, a cui piacerebbe anche essere l’opposto di quella che sono diventata. Con l’età mi sono anche venuti i primi acciacchi tra cui l’ipertensione per cui già le quote sopra 2000 metri iniziano a crearmi qualche problema. Non mi rimane che sognare le alte vette ed il fascino che emanano se non attraverso l’esperienza ed il racconto di chi le vive. Persone che ringrazio poiché permettono anche a me di vivere, di riflesso, emozioni altrimenti vietate.

Mentre speravo che l’intera vicenda si risolvesse per il meglio e non sapendo assolutamente niente dell’Aconcagua ho iniziato una serie di ricerche in internet .

Sono venuta a sapere che Elena era nipote di un viceSindaco bolognese nel dopoguerra che non conoscevo. Ho così imparato altre pezzi di storia della mia città, sul sito del comune bolognese. Di Federico, se non ho tradotto male, a testimonianza del suo amore per la montagna, pare che avesse conosciuto sua moglie proprio a Plaza de Mulas; lascia anche una figlia piccola.
Immensa tristezza per il tributo che richiede la montagna.

Ho trovato i dettagli per impostare la spedizione, i campi base, i dati tecnici sull’Aconcagua, i giornali di Mendosa, diversi video su Youtube con le esperienze di altri appassionati di montagna e altre cose. Con tutti questi materiali sto finendo di realizzare un video, molto primitivo (non ho grandi capacità tecniche) formato da collage, informazioni, foto e spezzoni video vari presi da youtube.

Il ricordo per Elena e Federico, che non ho potuto conoscere, e a cui assocerò un grande amore per la montagna, fatto di fatiche ed emozioni, rimarrà nella mia memoria e in quella dei miei conoscenti che vorranno vedere questo video.

A NOI CHE RESTIAMO, IL COMPITO DI RENDERE VIVO IL LORO RICORDO ….
Claudia

_____________________________________________

Link dove vedere diverso materiale

Mount Aconcagua 3D trail overview
http://it.youtube.com/watch?v=qxjrUAUgdLk

Aconcagua By Svevo Mondino
http://it.youtube.com/user/BALUBAUA

Aconcagua Speed Flying
http://it.youtube.com/watch?v=B-mmG1L74Yw&feature= related

QUEBRADA DE LA JAULA
http://www.alborde.com.ar/montania1/montanismo105b .htm

Pedro, Saludos Amigos - 1943
http://it.youtube.com/watch?v=_JQtPvgQ8V0

Video Aconcagua
http://www.aconcagua.com/home/frame.htm

Escursioni Aconcagua
http://www.aconcaguaexpeditions.com/italiano/1/int roduccion.htm

Sito di Giuseppe Pompili (Bologna)
http://www.paesieimmagini.it/
 

il10aglia™ (Range1970)
Senior Member
Username: Range1970

Registrato: 05-2003
Inviato il domenica 11 gennaio 2009 - 17:50:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Che bello leggere un messaggio da Antonella!
Forza, ti aspettiamo!
Un'abbraccio ad Antonella e un pensiero per Elena e i suoi cari
10
 

Graziano Girotto (Grazvb)
New member
Username: Grazvb

Registrato: 01-2009
Inviato il domenica 11 gennaio 2009 - 18:54:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Ciao Antonella e ciao Mario.
Siamo stati in trepidazione per alcuni giorni.
Ora siamo felici di sentire Antonella sana e salva, ma anche affranti, purtroppo, per gli altri compagni di spedizione.
Vi abbracciamo forte forte e Vi aspettiamo a Padova il 17 o qualsiasi altro giorno deciderete. A presto. Vi vogliamo bene. Daniela e Graziano
 

Mario Accorsi (Mario)
Moderator
Username: Mario

Registrato: 11-2000
Inviato il domenica 11 gennaio 2009 - 20:16:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Ciao Daniela e Graziano,Antonella non tornerà prima di una decina di giorni, attende i suoi compagni e rientreranno insieme. Si sta occupando di tutte le cose burocratiche e della loro assistenza in ospedale, averla vicina conforta molto i suoi compagni e anche lei ha bisogno di stare con loro.
A presto, ci faremo vivi appena pronti
ciao Mario
 

antonella targa (Santadonna)
Advanced Member
Username: Santadonna

Registrato: 07-2001
Inviato il lunedì 12 gennaio 2009 - 03:37:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

In questi giorni passo molto tempo nell'unita' di terapia intensiva dell'ospedale italiano di Mendoza.
Nella stanza ci sono 4 letti: da un lato Mirko e Marina, dall'altro Matteo e il letto vuoto. Io mi ci appollaio in punta, il resto dello spazio lo occupa Elena. Non e' retorica del dolore, semplicemente e' cosi'.
Matteo ciondola la testa, non riesce a stare sveglio, si addormenta e caccia delle gran russate. Mirko e Marina sorridono e muovono mani e piedi bendati per aiutare il sangue a circolare.
Anto, perche' non posso mettere il burro di cacao sulle labbra? Anto chiedi un po' all'infermiera se posso andare in bagno con le mie gambe. Anto ho una gran voglia di uva bianca, dolce e fresca. E quand'e' che potro' bere un po' di vino tinto? Ti ricorderesti mica di cercare il mio telefonino? E ce li porti i libri domani? Si, cosi' poi passate il tempo a rompere le palle alle infermiere perche' vi girino le pagine. Nooooooooo, figurati, ce la facciamo da soli!
Anto ma che tragedia ci e' successa! Com'e' potuto accadere? Anto ma tu cosa stavi facendo quando noi eravamo la' in mezzo?
Chiacchiere futili, medicazioni, pensieri profondi, lucciconi, rapidi interventi del tran tran quotidiano di corpi vivi. Tutto si mescola e ci unisce ancora un po' di piu'. E decidiamo senza bisogno di dircelo che Elena e' con noi. Ne parliamo sempre al presente e questo non ci stupisce, e' naturale. E' una gran consolazione per me, per noi, che questo non sia un "movimento" doloroso. Il dolore acuto e' dentro di noi ed e' sospeso, arrivera' e ci faremo i conti, ognuno a suo modo.
Allora ragazzi, avete tutto quello di cui avete bisogno? Uva ce n'e' ancora, acqua per Marina, cochecolechinotti per i due energumeni. Io vado, ho un sonno da paura. Si Anto vai buonanotte. Ah, aspetta un momento ti ricordi mica di quella volta che abbiamo fatto..... che abbiamo detto, c'eravate tu e Elena li', io e Matteo qui e lui ha detto e lei ha fatto.......... fatico ad uscire da quella stanza.

Grazie ancora a tutti voi per l'affetto che ci state dimostrando. A chi conosco e a chi non conosco e vuole lo stesso manifestare la sua partecipazione.
Nemmeno potete immaginare quanto sia importante per me e per i miei amici che seguono increduli i miei resoconti. Elena, zitta, li segue fianco a me
 

DITA (Marcodita)
Moderator
Username: Marcodita

Registrato: 11-2001
Inviato il lunedì 12 gennaio 2009 - 03:55:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

mentre do da mangiare a Mignola,ho letto queste belle parole e mi sono commosso. Torno a dormire. A presto Zia!!!
 

Fela (Raffaela)
New member
Username: Raffaela

Registrato: 01-2009
Inviato il lunedì 12 gennaio 2009 - 07:16:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Lo sapevo, Bionda, che avresti scritto, e la prima cosa che ho fatto è stata aprire sto' computer.
Sono con te, con i tuoi amici.
Ti voglio bene.....vi voglio bene!!!!
Raffa
 

Giorgio P. (Mkplramy)
Senior Member
Username: Mkplramy

Registrato: 03-2004
Inviato il lunedì 12 gennaio 2009 - 07:33:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Ancora una volta Forza Antonella!

Dedicarsi alla "Montagna" richiede dei "Fortissimi" sia prima, sia durante, sia dopo.

Ogni cosa ora può sembrare retorica ma io ho nella mente e nel cuore un proverbio Friulano:

"non val la pena di vivere se non c'è qualcosa che vale più della vita stessa"

Mi piace pensare che questo sia il caso di chi "è stato tenuto per se dalla Montagna".

Jacopo - Francesca - Giorgio

(Messaggio modificato da mkplramy il 12 gennaio 2009)
 

Mario Accorsi (Mario)
Moderator
Username: Mario

Registrato: 11-2000
Inviato il lunedì 12 gennaio 2009 - 07:37:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Grazie Antonella ,il tuo srtitto è molto bello ,vivo e commovente. Io mi sono sentito li con voi.
Un bacione
ciao Mario
 

Anton Luca Fantaccini (Anton)
Advanced Member
Username: Anton

Registrato: 04-2002
Inviato il lunedì 12 gennaio 2009 - 09:03:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Ciao Anto, è un piacere rileggerti.

Anton.
 

Stuntman (Deathproof)
Advanced Member
Username: Deathproof

Registrato: 11-2007
Inviato il lunedì 12 gennaio 2009 - 10:25:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Sono senza parole per i tuoi scritti Antonella,sopratutto tanto commmosso....

Quasi come se leggessi un libro vi immagino tutti insieme,la stanza,i letti,gli infermieri,i medici,voi...ed Elena che ride delle vostre frasi scherzose...

Stamattina la prima cosa che ho fatto è prorpio quella di rivolgere a voi tutti una Preghiera e poi aprire il computer con la speranza di leggere qualcosa di positivo...e così è stato....

Un grosso abbraccio a tutti voi...

Resto in Stand by....
 

rossi giacomo (Jack1957)
Member
Username: Jack1957

Registrato: 05-2001
Inviato il lunedì 12 gennaio 2009 - 11:10:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

CCCCCCIIIIIIIAAAAAAAAOOOOOOO
SANTADONNAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
FAI LA BRAVA MAMMA CON I TUOI AMICI!!!
Mia moglie è rimasta scossa da tutto ciò e siccome con internet e faccende varie non ne capisce niente mi da l'ambascia di abbracciarti forte forte,anche se ti ha conosciuto per poco!!
Ovviamente l'abbraccio è anche il mio,per un pò......... poi sarai tutta per il GRANDE MARIO!
CON AFFETTO................JACK
>>> VAI AL FORUM NUOVO Amministrazione