www.fuoristrada.it | Contattaci






State visitando l'archivio del forum di fuoristrada.it. Il nuovo forum si trova QUI

Blocco dello scrittore Log In | Log Out | Indice | Cerca | Profilo utente

Indice » Lada Niva » Blocco dello scrittore « Precedente Seguente »

Autore Messaggio
 

Alessandro Ancarani (Alexanca)
Advanced Member
Username: Alexanca

Registrato: 11-2003
Inviato il venerdì 22 novembre 2013 - 17:22:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Oggi sono passato "di là" (nivaforever) per farmi venire una idea di qualche argomento da trattare per l'ormai quasi rubrica "Oggi parliamo di....".
Niente, buio totale.
Il vuoto.
Idee disordinate e senza senso.
Datemi qualche idea ben definita sulla quale scrivere qualche cosa!!!
Grazie mille.

P.S. E' che l'altra sera ho visto 8 1/2 di Fellini e mi sento un po' come Guido Anselmi. Scarico e senza idee.
 

Simone Sandra (Nivantropo)
Junior Member
Username: Nivantropo

Registrato: 08-2013
Inviato il venerdì 22 novembre 2013 - 17:41:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

batteria (tutte uguali?)...opinioni/consigli/accorgimenti

masse varie motore/carrozzeria ecc....perchè e come

radiatore.....buona manutenzione/sostituzione

Niva....questi punti deboli



pensavo a queste cose da qualche giorno...ma solo se ritieni possano interessare.ciao
 

carbone antonio (Tonino59)
Member
Username: Tonino59

Registrato: 02-2011
Inviato il venerdì 22 novembre 2013 - 17:51:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

salve si puo scrivere della frizione i vari problemi e come sono stati risolti le marche migliori .infatti a me si e rotto due volte il cuscinetto reggispinta
 

Riccardo Altamura (Lada4x4m)
Member
Username: Lada4x4m

Registrato: 01-2011
Inviato il venerdì 22 novembre 2013 - 19:39:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Personalmente ho in mente un paio di articoli da inserire nella sezione "FAI DA TE", ma devo ancora realizzarli e, appena fatti, lì metterò nel sito.
Come idee da suggerire, le mie riguardano solo sotto l' aspetto meccanico e lì mi piacerebbe che persone come Angelo Sitara, Andrea Gelli e altri che capiscono di meccanica facessero loro delle spiegazioni di come
effettuare certi interventi.
 

Alessandro Ancarani (Alexanca)
Advanced Member
Username: Alexanca

Registrato: 11-2003
Inviato il venerdì 22 novembre 2013 - 21:55:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Vedo che di idee ce ne sono tante.
L'unica accortezza, valida per tutti, e di non fare paragoni. Ovvero citare eventualmente marche e modelli ma non fare paragoni e dire che una è meglio di un'altra. Non vorrei avessimo delle beghe.
Difatti per non sapere di storie io cerco di non mettere niente di speifico. Dire che la frizione Sachs è meglio della valeo per me è fonte di guai infiniti.
 

carbone antonio (Tonino59)
Member
Username: Tonino59

Registrato: 02-2011
Inviato il venerdì 22 novembre 2013 - 23:04:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

scusa alessandro non ci avevo pensato pero le marche che fanno la frizione per la lada si possono mettere e i consigli per i vari problemi
 

Angelo Sitara (Naniva)
Advanced Member
Username: Naniva

Registrato: 10-2010
Inviato il venerdì 22 novembre 2013 - 23:35:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

E perchè non parlare anche di prevenzione dei guasti o usure della Niva? Approfondire argomenti come l'ossido sulle masse,sui contatti che a me ha creato problemi poi risolti (consigli ascoltati di Alessandro che mi sono serviti ,però sono sparsi sul sito,se fossero elencati in una sezione dedicata descritti dagli interessati che hanno avuto questo problema poi risolto in questo sistema.....),rumori sulla vettura .Penso che la prevenzione dovrebbe essere trattata,come la sicurezza quando si lavora sulla vettura.Uso del tester ecc...Poi anche il tiraggio di bulloni cinghie con la coppia giusta,conservazione delle guarnizioni parti in gomma,manutenzione scatolati del pianale ecc,bene o male sono citati sul manuale ma a volte qualche esperienza in più nell'eseguirli aiuta molto.
 

Riccardo Altamura (Lada4x4m)
Member
Username: Lada4x4m

Registrato: 01-2011
Inviato il sabato 23 novembre 2013 - 14:22:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Angelo, ma se tu sai come fare certe operazioni di manutenzione e prevenzione, perché non le scrivi direttamente alla posta di Alessandro che poi lui le pubblica? Io nei miei appunti conservo ancora la spiegazione che tu hai dato su come fare un buon trattamento alla carrozzeria con antiruggine.
Se mi autorizzi lo pubblico a tuo nome sul sito.
Ciao.
Riccardo
 

Angelo Sitara (Naniva)
Advanced Member
Username: Naniva

Registrato: 10-2010
Inviato il sabato 23 novembre 2013 - 15:14:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Fai pure Riccardo non ce problema,è che a volte ci sono con la testa e a volte no,le cose mi vengono in mente in un lampo e poi me le dimentico pure,fin che mi ricordo le scrivo come questa,riferendomi alle Niva che hanno l'impianto a gas,pensavo che siccome il serbatoio della benzina è in metallo è possibile che si arruginisca all'interno specialmente su quelle che non sono recenti dato che lo si tiene quasi vuoto,se avessi l'impianto a gas lo terrei sempre pieno,forse qualcuno ha problemi con la niva a causa dello sporco che ostruisce filtro benzina e chissà cosa,per me questo è prevenire ,intanto aspetto che la cocacola faccia il suo effetto dentro il serbatoio di un ciclomotore come antiruggine e poi continuerò con i pallini delle cartucce tipo maracas per eliminare il più possibile la ruggine interna.....te lo immagini ....40 litri di cocacola nel serbatoio della niva' e poi magari cinque kg di pallini e agitarlo per trenta minuti? Cè un'altro prodotto che che può risolvere ma non mi ricordo come si chiama.Mi viene in mente una malizzia sull'estrazione e inserimento dei cuscinetti dei mozzi,scaldare il mozzo dopo aver tolto le guarnizioni e averlo sgrassato per bene e per inserirli mettere i cuscinetti in cella frigorifera per qualche ora o spruzzare dello spray ghiaccio per contusioni sui cuscinetti,mozzo caldo cuscinetto freddo entrano molto più facilmente.Filtri aria sportivi inbrattati di olio tendono a sporcare il MAF,meglio filtri normali,uso dal primo pieno di benzina su tutti i veicoli che possiedo il sostitutivo piombo per vetture catalizzate,passo lo spray al silicone su guarnizioni porte ,baule,cinghie alternatore,tubi freno,poi se mi viene in mente qualcosa lo scrivo,scusate per il disordine .
 

Andrea Gelli (Maestro_yoda72)
Advanced Member
Username: Maestro_yoda72

Registrato: 10-2010
Inviato il domenica 24 novembre 2013 - 08:40:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Le sospensioni anteriori e posteriori, l'importanza della corretta campanatura e relativi guai, la funzione dei differenziali e loro potenziali guai.
 

Alessandro Ancarani (Alexanca)
Advanced Member
Username: Alexanca

Registrato: 11-2003
Inviato il domenica 24 novembre 2013 - 20:25:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Credo di aver ritrovato la smarrita via.
A ognuno il suo mestiere.
Non ha senso interessarsi in dieci allo stesso argomento.
Io "nasco" come motorista per motori ad iniezione e GPL-Metano, non ha senso che mi occupi di gomme e di rialzi.
Certo che molte cose le so anche in campi non miei ma meglio focalizzarzi sulle proprie competenze.
Per cui al di la del motore ho deciso di non andare. Lascio ad Angelo(che mi pare molto preparato in materia) e a tutti gli altri(palbel, gelli, riccardo etc etc) il compito di disquisire sulle gomme, elaborazioni, rialzi, differenziali etc etc.
I latini dicevano "Sutor, ne ultra crepidam!" ed è quello che ho intezione di fare.

P.S. Ho anche in testa una altra cosa. Spiegare bene il perchè delle cose. L'equazione "a questo facciamo quello" mi è sempre piaciuta poco. Mi piacerebbe che ognuno imparasse l'anima dei problemi e trovasse da solo la soluzione. Caso classico: 3 + 2 fa 5. L'importante è capire come funziona la somma. Se no quando ci si trova di fronte a 2 + 3 non si sa come fare. Insomma non dare il pesce, ma insegnare a pescare.
 

Andrea Gelli (Maestro_yoda72)
Advanced Member
Username: Maestro_yoda72

Registrato: 10-2010
Inviato il domenica 24 novembre 2013 - 23:59:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Concordo Alessandro, specialmente sull'ultima parte.
Non darci un pesce ma insegnaci a pescare.
 

Luigi Bonafede (Elleib57)
Member
Username: Elleib57

Registrato: 10-2011
Inviato il lunedì 25 novembre 2013 - 10:31:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Vorrei complimentarmi con tutti, ho lanciato un sasso in un laghetto ed abbiamo creato un "mare" di idee... sono contentissimo, ill mio aiuto comincia ad essere il minore, ma va bene cosi... vedo che il sito sta decollando.
Per garanzia di tutti sottolineo che Alessando è amministratore del sito, come me, e Riccardo a Luca sono redattori.
Quindi potremmo dire che la democrazia è salva e nessuno è padrone del sito... Alessandro può lui stesso nominare altri redattori.
Questo per tranquillizzare tutti che il patrimonio è comune ormai.
Devo tra 10 giorni andare in Calabria per portare su mia madre....
La mia Niva mi ha lasciato a piedi per il salto cinghia dovuto alla pompa.
Ma ora ho POMPA nuova, cinghie nuove, batteria nuova.
Gomme M+S al 90% OLio e filtri nuovi.
Cosa devo controllare, cosa devo portarmi dietro per una trasferta, fatta con calma, ma da 800 km + 800 ritorno?
Impianto GPL fatto revisionare a 45000 e ne ho fatti altri 5-6000 dopo.
Freni controllati ed a posto.
Ho solo un problemino alle ventole, ad una ho cambiato i carboncini, all'altra non ancora quindi ne parte una sola, ma con le temperature attuali e considerando che vado in autostrada e non in città.....
 

Andrea Gelli (Maestro_yoda72)
Advanced Member
Username: Maestro_yoda72

Registrato: 10-2010
Inviato il lunedì 25 novembre 2013 - 11:55:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Un Kg di olio motore,un litro di antigelo,per ogni evenienza.Io mi permetto di consigliare in genere: relais dell'intermittenza delle spazzole tergi,due spazzole tergi di ricambio, relais di intermittenza delle frecce; sensore giri di riserva nuovo. possibilmente un carica batteria. Controllare la pressione della gomma di scorta e munirsi di fast.

Ricambio di tutti i fusibili.
 

Andrea Gelli (Maestro_yoda72)
Advanced Member
Username: Maestro_yoda72

Registrato: 10-2010
Inviato il lunedì 25 novembre 2013 - 11:58:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Per Alessandro,

potresti scrivere un esauriente trattato sul funzionamento della TBI single point:sensori e loro funzionamento.
Esempio:sensore pressione assoluta,sensore valvola a farfalla,sensore ottane e sensore aria calda.

Domando:gli articoli scritti sul sito nivaforever, si possono stampare? Si può dare la possibilità di scaricarli in PDF?
 

Andrea Gelli (Maestro_yoda72)
Advanced Member
Username: Maestro_yoda72

Registrato: 10-2010
Inviato il lunedì 25 novembre 2013 - 12:19:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Per Alessandro

Potresti anche scrivere in merito alla carburazione: cosa è, quali fattori la influenzano, cosa determina e come possiamo migliorarla.

Domanda sul circuito elettrico: nello schema a pagina 38 del manuale che allego, sono ben visibili i relais.Chiedo: come possiamo distinguere sull'auto i vari relais? Solo guardando il colore dei fili oppure c'è un'altro metodo?Grazie.

https://drive.google.com/file/d/0B3ATvFVLZY3SSVdFd UVxSlM2b3M/edit?usp=sharing
 

Alessandro Ancarani (Alexanca)
Advanced Member
Username: Alexanca

Registrato: 11-2003
Inviato il lunedì 25 novembre 2013 - 13:25:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Domandona.
Ma la teoria della Spi(TBI) interessa a qualcuno?
Ovvero ci sono abbastanza utenti esperti che sono interessati?
Perchè scrivere un argomento complesso come il TBI e scoprire che non frega a nessuno non è una cosa piacevole.
In fondo per la teoria generale basta guardare in fondo alla pagina di turbonutter
http://www.ladaniva.co.uk/
Io mi sono sempre concentrato sulle Mpi perchè di manuali sulla iniezione della Mpi in giro non ce ne sono a differenza della Spi(TBI) dove ce ne sono molti di più, come quello ufficiale su turbonutter.

(Messaggio modificato da alexanca il 25 novembre 2013)
 

Luigi Bonafede (Elleib57)
Member
Username: Elleib57

Registrato: 10-2011
Inviato il lunedì 25 novembre 2013 - 14:21:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Per Luca: grazie, ho aperto un post e citato i tuoi consigli.
Per Andrea: OOPS!!! ho attivato il tasto stampa..che produce un documento con solo l'articolo...senza dover stampare roba inutile.

Per i PDF: puoi installare un programma gratuito come PDF creatore etc... e poi stampi sulla stampante virtuale che ti crea e cosi ottieni il pdf.
Metterli noi direttamente avrebbe 2 controindicazioni: fare un doppio lavoro, riempire subito lo spazio disponibile.
La scelta di fare articoli di testo e non pdf è dovuta alla maggiore possibilità di ricerca.
Non ci interessava un "repository" di PDF...
 

Luigi Bonafede (Elleib57)
Member
Username: Elleib57

Registrato: 10-2011
Inviato il lunedì 25 novembre 2013 - 14:25:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Per Andrea.... Hai messo tu su drive.google il pdf?
Se si potrebbe essere un buon sistema per metterne un po' insieme e collegarli agli articoli di nivaforever.... come detto meglio non caricarne direttamente perché lo spazio è poco.
Meglio, per i diritti di autore, se rimangono su siti ufficiali e noi li colleghiamo e basta:
il che vuol dire:
alla caccia di link a manuali! cosi la responsabilità della pubblicazione se la assume qualcuno che speriamo sia autorizzato.
 

Simone Sandra (Nivantropo)
Junior Member
Username: Nivantropo

Registrato: 08-2013
Inviato il lunedì 25 novembre 2013 - 14:38:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

relais.....quali/dove/cosa servono/come funzionano/come si cambiano non saprei ne dove e ne come metterci le mani.sigh!


Aggiungi il tuo messaggio qui
Spedizione disabilitata in questo argomento. Contatta il moderatore per maggiori informazioni.
>>> VAI AL FORUM NUOVO Amministrazione