www.fuoristrada.it | Contattaci






State visitando l'archivio del forum di fuoristrada.it. Il nuovo forum si trova QUI

Consumi crescenti Log In | Log Out | Indice | Cerca | Profilo utente

Indice » Lada Niva » Consumi crescenti « Precedente Seguente »

  Titolo Utente Messaggi Pagine Ultimo Messaggio
Archive through luca (Luka90)20 16-12-13 11:25
  ClosedChiuso: Non sono accettati nuovi messaggi in questa pagina        

Autore Messaggio
 

paolo bellenghi (Palbel)
Advanced Member
Username: Palbel

Registrato: 05-2006
Inviato il lunedì 16 dicembre 2013 - 13:12:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

per il gpl candele brisk con anima in argento, sono ottime. le trovi sul sito della casa che le spedisce anche in italia.
 

Andrea Gelli (Maestro_yoda72)
Advanced Member
Username: Maestro_yoda72

Registrato: 10-2010
Inviato il lunedì 16 dicembre 2013 - 18:01:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Grazie a Paolo,Luca,Maurizio e Riccardo.
Vado subito a leggere l'articolo di Ancarani.
Luka90 mi hai detto che avevi la lambda starata,chiedo.hai dovuto sostituirla?
 

Angelo Sitara (Naniva)
Advanced Member
Username: Naniva

Registrato: 10-2010
Inviato il lunedì 16 dicembre 2013 - 18:09:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Per misurare se l'alternatore carica bene tester in corrente continua su 20 volt a motore acceso con fari,resistenze lunotto,ventole radiatore ,ventola abitacolo,frecce emmergenza .....tutto acceso devi miusurare almeno 13-13,5 volt,con tutto spento e motore acceso 14-14,5 volt.
 

Andrea Gelli (Maestro_yoda72)
Advanced Member
Username: Maestro_yoda72

Registrato: 10-2010
Inviato il lunedì 16 dicembre 2013 - 19:02:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Ok,Angelo,Grazie.
 

Andrea Gelli (Maestro_yoda72)
Advanced Member
Username: Maestro_yoda72

Registrato: 10-2010
Inviato il mercoledì 18 dicembre 2013 - 18:23:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Angelo,ho misurato la tensione della batteria dopo un viaggio di ritorno in queste condizioni:motore acceso,ventola riscaldamento accesa,lucina attaccata alla presa sigari.

Il risultato: 12,13 V . Un pò poco direi,o è normale.
 

luca (Luka90)
Advanced Member
Username: Luka90

Registrato: 05-2007
Inviato il mercoledì 18 dicembre 2013 - 21:49:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

La sonda alla fine l'ho sostituita ed è tornata più vispa ed economa
 

Angelo Sitara (Naniva)
Advanced Member
Username: Naniva

Registrato: 10-2010
Inviato il mercoledì 18 dicembre 2013 - 23:22:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Non va bene 12,13 volt......La batteria non è caricata correttamente ,fai questa prova :prendi un cavo elettrico che usi come emmergenza per gli avviamenti,quello nero e attaccalo al negativo della batteria,l'altra estremità attaccala a una parte mettallica del motore ,alle stesse condizioni motore acceso,ventola riscaldamento accesa,lucina attaccata alla presa sigari misura con il tester e se come credo la tensione è maggiore 13,3-13,6 volt circa,vuol dire che hai la massa della batteria che non scarica a dovere a causa del filo nero che parte dal polo negativo e si fissa al motore ,dovresti avere anche un cavo di diametro più piccolo e più corto che parte dal polo negativo e va al telaio,controlla se è cotto e sostituiscilo,l'altro quello lungo che va dal polo negativo al motore staccalo e con cartavetro e spray secco per contatti puliscilo bene ,dovrebbe bastare,ma fossi in te aggiungerei un cavo di massa supplementare bello grosso partendo sempre dal polo negativo e lo attaccherei su un bullone del motore,coperchio valvole, testata ecc . Se attaccando il cavo di emmergenza non sale la tensione allora hai l'alternatore che non carica a sufficenza,lo smonti e togli la parte posteriore dove ci sono i diodi e le spazzole e vedi come si presenta,se è sporco o spazzole bloccate o finite,poi vediamo....
 

Andrea Gelli (Maestro_yoda72)
Advanced Member
Username: Maestro_yoda72

Registrato: 10-2010
Inviato il giovedì 19 dicembre 2013 - 09:15:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Grazie luka90 e Angelo.
Il polo negativo della batteria è collegato al telaio,sul bulone a sx della batteria, ed al motore con un cavo di sezione di 25 mm^2.Il monoblocco l'ho messo nuovo quasi due anni fa. Tuttavia controllo come hai detto.

Pongo due domande:l'alternatore che non carica correttamente,può dar luogo diminuzione di potenza dell'auto e,conseguentemente,a consumi maggiori?
L'alternatore per la lada Niva single point è da 80 A o da 100 A?
grazie.
 

Andrea Gelli (Maestro_yoda72)
Advanced Member
Username: Maestro_yoda72

Registrato: 10-2010
Inviato il giovedì 19 dicembre 2013 - 12:03:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

LEGGERE PRIMA MESSAGGIO PRECEDENTE.

Prova eseguita freddo.Acceso motore,luci esterne(fari),lucina attaccata all'accendisigari,ventole interne.Tensione rilevata 11,98\12,01.Attaccato il cavo al polo negativo della batteria e l'altro morsetto alla testa del motore.Tensione rilevata 12,89.Se spengo tutto si va a 13,14.Non di più.
 

Angelo Sitara (Naniva)
Advanced Member
Username: Naniva

Registrato: 10-2010
Inviato il giovedì 19 dicembre 2013 - 18:34:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Se monti l'alternatore originale di primo equipaggiamento dovrebbe essere questohttp://www.autoprospect.ru/vaz/21213-niva/images/2 5-10-153-5309_img.jpg,è un LIMA da 55 ampere,la 1600 monta quello da 45 ampere e la 1700 mpi quello da 80 ampere,dipende da quale monti.In una candela la scintilla debole brucia male la miscela aria-benzina con consumi maggiori e minori prestazioni,pure l'iniettore e pompa benzina con tensione bassa iniettano meno benzina,è possibile che il tuo problema dipenda da questo,sul sito tedesco trovi la piastra diodi per l'alternatore LIMA,devi smontare e controllare quanto l'indotto in rame è consumato dalle spazzole e le condizioni dei cuscinetti,se monti il LIMA se si può sarebbe bello rigeneralo perchè è un'ottimo alternatore per la niva ,è raffreddato dall'aria di aspirazione del motore e costruito per resistere a schizzi d'acqua che vengono spinti dalle ventole del radiatore......ti posto sotto foto e nome con codice per la piastra diodi-spazzole.
 

Angelo Sitara (Naniva)
Advanced Member
Username: Naniva

Registrato: 10-2010
Inviato il giovedì 19 dicembre 2013 - 18:40:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

http://www.autoprospect.ru/vaz/21213-niva/images/2 5-18_09_36.jpg piastra diodi LIMA
 

Angelo Sitara (Naniva)
Advanced Member
Username: Naniva

Registrato: 10-2010
Inviato il giovedì 19 dicembre 2013 - 18:42:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

http://www.autoprospect.ru/vaz/21213-niva/images/2 5-18_09_14.jpg spazzole LIMA
 

Angelo Sitara (Naniva)
Advanced Member
Username: Naniva

Registrato: 10-2010
Inviato il giovedì 19 dicembre 2013 - 18:53:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Diodenplat​te sui siti tedeschi sta per piastra diodi,controlla bene il tipo di alternatore e le condizioni dell'indotto prima di ordinare i ricambi.
 

Andrea Gelli (Maestro_yoda72)
Advanced Member
Username: Maestro_yoda72

Registrato: 10-2010
Inviato il sabato 21 dicembre 2013 - 17:51:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Ecco le foto del mio alternatore,sembrerebbe quello del 1600,disegno K150. Tuttavia non so se sia giusto che sulla mia SPI del 1997 sia montato quell'alternatore. La mia è 21214,come motore.
https://drive.google.com/folderview?id=0B3ATvFVLZY 3Sck9PVmhaWUxQRnc&usp=sharing
 

Angelo Sitara (Naniva)
Advanced Member
Username: Naniva

Registrato: 10-2010
Inviato il sabato 21 dicembre 2013 - 19:04:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Ho visto le foto e dato che la tua niva ha un certo numero di anni e km penso che l'alternatore non sia quello originale,solo per la 1600 sono sufficenti 45 ampere,la tua è a iniezione e dovrebbe avere quello raffreddato dall'aria di aspirazione,ma con i russi non si sa mai e quasi probabilmente è questa la causa del malfunzionamento,la 1600 non ha ventola elettrica, iniettore ,pompa benzina,centralina che assorbono tensione.Sostituirei l'alternatore con uno da 80 ampere,o se lo trovi anche da 100-120,io monto quello da 120 al posto dell'80 ampere ma la differenza c'è eccome quando ho tutto acceso,se volessi potrei aggiungere una seconda batteria senza problemi.
 

Andrea Gelli (Maestro_yoda72)
Advanced Member
Username: Maestro_yoda72

Registrato: 10-2010
Inviato il sabato 21 dicembre 2013 - 19:32:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Da Miko è venduto uno da 100A.Posso mettrlo senza problemi? Comunque lunedì lo smonto e poi metto tutto sul forum.
 

Angelo Sitara (Naniva)
Advanced Member
Username: Naniva

Registrato: 10-2010
Inviato il sabato 21 dicembre 2013 - 21:29:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Forse ma non ne sono sicuro,l'unico problema che puoi trovare è il diametro della puleggia che se non è identico può far si che l'asola che serve a regolare la tensione della cinghia non sia sufficientemente lunga o troppo corta per la registrazione,ma si rissolve cambiando la cinghia ,è un problema da poco insomma,se vuoi trovi l'alternatore identico al tuo sempre da MIKO, costa anche meno ma non è quello dedicato alla tua versione riguardo agli ampere che fa,io metterei l'altro che poi è quello di primo equipaggiamento sulle versioni recenti,poi per pochi euro in piu prenderei quello da 100 ampere,al limite cambi la cinghia o modifichi la staffa.....mestieri che puoi fare anche a casa.
 

Andrea Gelli (Maestro_yoda72)
Advanced Member
Username: Maestro_yoda72

Registrato: 10-2010
Inviato il domenica 22 dicembre 2013 - 08:48:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Grazie Angelo della consulenza.

Invito i redattori del nuovo sito a prendere in considerazione l'idea di poter pubblicare l'argomento di questo tread perchè secondo me è importante.


Aggiungi il tuo messaggio qui
Spedizione disabilitata in questo argomento. Contatta il moderatore per maggiori informazioni.
>>> VAI AL FORUM NUOVO Amministrazione