www.fuoristrada.it | Contattaci






State visitando l'archivio del forum di fuoristrada.it. Il nuovo forum si trova QUI

Sosti. paraolio motore ant Log In | Log Out | Indice | Cerca | Profilo utente

Indice » Lada Niva » Sosti. paraolio motore ant « Precedente Seguente »

Autore Messaggio
 

Andrea Gelli (Maestro_yoda72)
Advanced Member
Username: Maestro_yoda72

Registrato: 10-2010
Inviato il domenica 22 dicembre 2013 - 08:52:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Salve! Devo sostituire il paraolio anteriore dell'albero motore,quello dietro la puleggie dove scorre la cinghia dell'alternatore.
Devo prestare attenzione ad alcuni particolari? Per esempio il dado che stringe la cinghia a che coppia va strinto?
Siccome ,già che ci sono,vorrei dare un'occhiata alla distibuzione, devo stare attento a qualcosa in particolre? Grazie.
 

Riccardo Altamura (Lada4x4m)
Member
Username: Lada4x4m

Registrato: 01-2011
Inviato il domenica 22 dicembre 2013 - 12:13:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Ciao Andrea, ma perchè non ti rilassi un attimo e ti godi questi giorni di festa, lasciando perdere la tua Niva? Magari col nuovo anno ti compri una nuova Niva M così non triboli più...
Ovviamento sto scherzando, comunque BUONE FESTE!!!

http://nivaforever.wordpress.com/2013/10/28/valori -di-serraggio/

Ciao.

Riccardo
 

Angelo Sitara (Naniva)
Advanced Member
Username: Naniva

Registrato: 10-2010
Inviato il domenica 22 dicembre 2013 - 12:17:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

IL dado va stretto a una coppia che va da 101,33-126,64 Nm, oppure da 10,34-12,83 Kgm,se non hai la chiave dinamometrica segna con un pennarello indelebile la posizione del dado oppure rileva la misura del filetto che resta con un calibro.Il paraolio lo togli con un cacciavite e rimetti quello nuovo usando quello vecchio rovesciato come protezione,poi appoggia sopra un pezzo di tubo o una bussola del diametro adatto e martella a piccoli colpi.Se apri il carter della distribuzione assicurati di avere la guarnizione di ricambio o procurati della carta per guarnizioni in ferramenta di spessore adatto in modo che sovrapponendo quella vecchia la puoi calcare e ritagliare,segna la posizione della chiavetta che trovi quando estrai la puleggia dall'abero motore e inseriscila dallo stesso verso così è più facile reinserirla,un po di frena filetti medio prima di rimettere il dado.Se controllando la distribuzione ti salta in mente di cambiare uno o tutti e due i pattini in plastica predi prima due fascette da elettricista e mettine una sopra e una sotto al pignone della pompa olio e strigile in modo da mantenere la catena in tensione,dopo di che puoi togliere il pattino corto lato pompa olio e (quello lungo togliendo il coperchio valvole).Se non hai fascette lunghe a sufficenza accoppiale,l'importante è che la catena sia ben stretta prima di togliere i pattini.
Il serraggio delle viti del carte distribuzione è di Nm 2,43-4,63 e Kgm 0,25-o,46 queste sono a coppia si serraggio più bassa , queste quelle a coppia di serraggio più alta Nm 5,09-8,23 e Kgm 0,52-0,84 .
le viti sono M6 con esagono da 10 mm ,ma alcune fissano il carte della distribuzione (che è in alluminio)sul monoblocco che è in ghisa e qui la coppia si serraggio è quella più alta,altre viti sono fissate sulla testa che è in alluminio e qua la coppia di serraggio è più bassa,ti consiglierei di usare la coppia di serragio bassa su tutte le viti,poi prima di montare la guarnizione in carta la passerei con il motorsil della arexon e attenderei 20 minuti prima di montarla,in aggiunta come franafiletti uso anche il motorsil sulle viti,non le blocca a morte in caso dovessi ritoglierle ma inpedisce che si svitino e fa da guarnizione per trafilaggi di olio che possono trovare la strada lungo i fori delle viti.
 

Angelo Sitara (Naniva)
Advanced Member
Username: Naniva

Registrato: 10-2010
Inviato il domenica 22 dicembre 2013 - 12:23:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Ocio a questo bullone che ha un colletto finale di diametro ridotto e serve a centrare il pattino lato pompa olio,non va stretto troppo rischiando che sfiletti e poi con le vibrazioni si sfila e fa cadere il pattino con ovvie conseguenze...http://www.autoprospect.ru/vaz/21213-niva/images/0 4-2121-04-05-02.jpg
 

Angelo Sitara (Naniva)
Advanced Member
Username: Naniva

Registrato: 10-2010
Inviato il domenica 22 dicembre 2013 - 12:28:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Questo è il pattino lato pompa olio con i fori di fissaggio e centraggio,nota anche un'ottima malizia,quella di bloccare la catena sul pignone tramite un legaccio per impedire che la fase sia sbagliata al rimontaggio,tu non serve che togli il pignone perchè non devi smontare l'albero a camme,ma se metti un legaccio sei più sicuro.http://www.autoprospect.ru/vaz/21213-niva/images/0 4-2121-04-05-03.jpg
 

Andrea Gelli (Maestro_yoda72)
Advanced Member
Username: Maestro_yoda72

Registrato: 10-2010
Inviato il domenica 22 dicembre 2013 - 14:00:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Grazie Angelo...e grazie Riccardo...guarda...speriamo che col nuovo anno mi possa comprare una niva nuova....intanto imparo su questa.....vado oltre...speriamo mi possa comprare il mio sogno:UN DEFENDER!!!!
 

Riccardo Altamura (Lada4x4m)
Member
Username: Lada4x4m

Registrato: 01-2011
Inviato il domenica 22 dicembre 2013 - 18:09:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Andrea, dopo una spiegazione così dettagliata fatta da Angelo, direi che sarebbe il massimo se, quando andrai a sostituire il paraolio dell' albero, tu facessi delle foto altrettanto dettagliate che poi ci facciamo un prezioso articolo sul sito nivaforever, cosa ne dici? Complimenti ancora ad Angelo!
 

Andrea Gelli (Maestro_yoda72)
Advanced Member
Username: Maestro_yoda72

Registrato: 10-2010
Inviato il domenica 22 dicembre 2013 - 20:14:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Le farò di sicuro.Riccardo dai un'occhiata anche al capitolo dell'alternatore,secondo me è interessante.
 

Riccardo Altamura (Lada4x4m)
Member
Username: Lada4x4m

Registrato: 01-2011
Inviato il domenica 22 dicembre 2013 - 21:02:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Sì Andrea, l' avevo preso in considerazione, però non ho idea cosa mettere come argomento perché tu eri partito dal problema dell' eccessivo consumo di carburante e poi Angelo ha spostato il problema all' alternatore che non carica a dovere e poi hai verificato che la tua auto monta la versione del 1600 anziché quello corretto del 1700.
Tu cosa mi suggerisci di mettere come argomento?
 

Andrea Gelli (Maestro_yoda72)
Advanced Member
Username: Maestro_yoda72

Registrato: 10-2010
Inviato il domenica 22 dicembre 2013 - 22:54:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Dunque, io metterei proprio l'alternatore al centro dell'argomento,il quale,se mal funziona oppure non è adeguato, può dar luogo ad una molteplicità di problemi,magari anche impensabili.
Quindi,si potrebbe spiegare il funzionamento dell'alternatore, la sua funzione nell'auto ed i problemi a cui può dar luogo se funziona male-per esempio ma causa del raddrizzatore in avaria-o se non è adeguato all'auto stessa.


Aggiungi il tuo messaggio qui
Spedizione disabilitata in questo argomento. Contatta il moderatore per maggiori informazioni.
>>> VAI AL FORUM NUOVO Amministrazione