www.fuoristrada.it | scriveteci | pubblicità






Blocco differenziale KAISER Log In | Log Out | Indice | Cerca
Amministratori | Iscriviti | Profilo utente

Indice » Land Rover » Defender » Archivio fino al » Blocco differenziale KAISER « Precedente Seguente »

  Titolo Utente Messaggi Pagine Ultimo Messaggio
Archive through Matteo (Black_asso)20 12-07-11 19:37
Archive through Roby camietto (Camie20 15-07-11 16:58
  ClosedChiuso: Non sono accettati nuovi messaggi in questa pagina        

Autore Messaggio
 

bardini giovanni (Giove2)
Member
Username: Giove2

Messaggio numero: 814
Registrato: 02-2001
Inviato il venerdì 15 luglio 2011 - 17:28:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

secondo me si tratta di un vetusto blocco a rullini,per di piu' brasiliano,che ci viene spacciato come novita'. nulla di nuovo, molto di vecchio. possibile che la memoria sia cosi' corta?
 

Roby camietto (Camietto)
Member
Username: Camietto

Messaggio numero: 362
Registrato: 11-2003
Inviato il venerdì 15 luglio 2011 - 20:26:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

di che blocco parli?
 

gris (Mauro1963)
Moderator
Username: Mauro1963

Messaggio numero: 6333
Registrato: 09-2006
Inviato il sabato 16 luglio 2011 - 10:30:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio


quote:

ma anche con una macchina originale passi quasi ovunque con un po' di manico!!!



Ho condiviso per qualche tempo questo concetto, si tratta solo di allargare le vedute, senza blocchi puoi andare ovunque, con il posteriore vai ovunque piu' agevolmente, con entrambi capisci che ovunque e' molto piu' di cio' che credevi
 

Defty (Def5)
Member
Username: Def5

Messaggio numero: 439
Registrato: 02-2006
Inviato il sabato 16 luglio 2011 - 13:10:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Gris sono pienamante d'accordo con te. Volevo solo far capire, naturalmente senza offendere nessuno ,che come molti hanno per abitudine,prima di preparare con migliaia di euro la macchina , sarebbe di fare un po' di pratica tastando un po' il terreno e rendersi conto Che,con un po' di tecnica acquisita, si riescono gia' ad effettuare molti passaggi Che mai avresti pensato di farli con macchina di série o quasi.
Poi sono pienamante d'accordo che in OR ti porta sempre ,prima o poi raggiungere il limite massimo, che senz'altro blocchi e altro sono d'obbligo.
 

Defty (Def5)
Member
Username: Def5

Messaggio numero: 440
Registrato: 02-2006
Inviato il sabato 16 luglio 2011 - 13:13:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Scusate gli errori !! Sto scrivendo dal cellulare....!!!
 

arnaldo coltro (Arny)
Advanced Member
Username: Arny

Messaggio numero: 1163
Registrato: 10-2003
Inviato il sabato 16 luglio 2011 - 15:20:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

su questo defty siamo pienamente concordi, almeno un paio d'anni con la macchina originale dovrebbero farli tutti e poi decidere se e dove intervenire.
 

Andrea Pellegrini (Andy)
Member
Username: Andy

Messaggio numero: 763
Registrato: 12-2000
Inviato il domenica 17 luglio 2011 - 22:59:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

...se il mio 110 avesse di serie un LSD, sarebbe (quasi) perfetto.....

..ovviamente per quello che voglio fare io....

(Messaggio modificato da andy il 17 luglio 2011)
 

Roby camietto (Camietto)
Member
Username: Camietto

Messaggio numero: 363
Registrato: 11-2003
Inviato il lunedì 18 luglio 2011 - 08:10:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

....scusami ma non sono in accordo con l'LSD di serie, per tutti i discorsi che si sono appena fatti.
Se mi dicessi un inseribile di serie si (perchè se voglio è come non lo avessi), ma un LSD anche volendo non posso "disattivarlo"....

 

Andrea Pellegrini (Andy)
Member
Username: Andy

Messaggio numero: 765
Registrato: 12-2000
Inviato il lunedì 18 luglio 2011 - 11:10:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

.... LSD, non è un autobloccante, ma un differenziale a slittamento limitato...

Io lo ho avuto sia sul terrano II, e ce l'ho sul HJ 61 (uno dei pochi senza blocchi).

Non fa sicuramente il lavoro di un blocco manuale (nel senso che se sei in twist con le ruote per aria non riparti sicuramente), ma nelle situazioni classiche della rampa dove non basta l'aderenza per salire (quindi ci devi dare un pò di gas) aiuta moltissimo, stressando molto meno la trasmissione di un blocco totale. Personalmente non facendo rock crawling con il mio 110, lo riterrei un accessorio sicuramente utile se fosse di serie.
Confesso che mi piace molto come idea anche il differenziale LSD bloccabile proposto da un noto preparatore del comasco, ma non sono riuscito a capire se è disponibile anche per il 110, e, ovviamente cosa costa!!

Sul "Kaiser" invece nutro qualche riserva sulla guidabilità in alcune situazioni, è fondamentalmente un "autosbloccante": in Tunisia, un amico con un Disco 300, se lo è messo sulla testa, quando al termine di una salita su una duna non è riuscito a girare grazie al ponte posteriore "bloccato". Concordo quindi, in questo caso, assolutamente con Camietto...
 

verdone (Cherokee2800)
Member
Username: Cherokee2800

Messaggio numero: 560
Registrato: 05-2009
Inviato il lunedì 18 luglio 2011 - 18:24:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Scusa non è che il ponte "bloccato" era quello anteriore, perchè in questo caso si non si riesce propio a girare.
 

MD5 (Md5)
Advanced Member
Username: Md5

Messaggio numero: 1873
Registrato: 06-2007
Inviato il mercoledì 20 luglio 2011 - 21:25:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

La prossima settimana farò montare sul mio 110 il differenziale posteriore SLD 100 (autobloccante + blocco 100% pneumatico) di Transtad/Herero abbinato a semiassi e flange rinforzate.

A parte il fuoristrada, volevo sapere come sarà il comportamento del 110 su strada asfaltata asciutta/bagnata, in curva etc.

C'è parecchia differenza su asfalto tra un differenziale posteriore normale e uno tipo LSD ?
 

Andrea Pellegrini (Andy)
Member
Username: Andy

Messaggio numero: 766
Registrato: 12-2000
Inviato il mercoledì 20 luglio 2011 - 21:38:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

..assolutamente no, non senti la differenza...
in fuoristrada, ti da una mano in molte situazioni senza che quasi te ne accorga.....

Aggiungi il tuo messaggio qui
Spedizione disabilitata in questo argomento. Contatta il moderatore per maggiori informazioni.
Indice | Messaggi ultime 2 ore | Cerca | Aiuto | Regolamento | FAQ | Top | Home Amministrazione