www.fuoristrada.it | Contattaci






State visitando l'archivio del forum di fuoristrada.it. Il nuovo forum si trova QUI

Livello olio motore Log In | Log Out | Indice | Cerca | Profilo utente

Indice » Mitsubishi » Pajero V 20 » Motore e sistemi annessi » Livello olio motore « Precedente Seguente »

Autore Messaggio
 

Indy (Indy_)
New member
Username: Indy_

Registrato: 07-2009
Inviato il domenica 28 ottobre 2012 - 11:01:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Domandona:

Come effettuate il controllo del livello de'olio motore?

Da manuale si dice di farlo "a motore caldo, dopo averlo spento per alcuni minuti"
 

mimmo (Mimmo788)
Member
Username: Mimmo788

Registrato: 12-2008
Inviato il domenica 28 ottobre 2012 - 14:44:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Ed è giusto così. Se il motore è caldo,bisogna attendere diciamo un 10-15minuti e poi si controlla.A freddo,il controllo,non si deve fare.
Altra cosa importante:il controllo deve essere fatto con auto in "piano" senza pendenze ecc.
 

maximo (Maxxx)
Member
Username: Maxxx

Registrato: 03-2010
Inviato il domenica 28 ottobre 2012 - 19:07:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

..Mimmo... mi potresti spiegare il perché non a freddo?..
 

mimmo (Mimmo788)
Member
Username: Mimmo788

Registrato: 12-2008
Inviato il lunedì 29 ottobre 2012 - 08:07:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Penso per via della sua "dilatazione".Immagina che,quando sara' freddo avra' un suo volume che sara' minore a freddo.Pero',quando tu utilizzi il motore,quello sara' caldo e vi sara' una "dilatazione-aumento di volume" da parte dell'olio.
Quindi,per calcolare anche questo evento,si effettua la misurazione a caldo dopo 10-15minuti.
 

Emilio Siletti (Tortue)
Advanced Member
Username: Tortue

Registrato: 02-2005
Inviato il lunedì 29 ottobre 2012 - 22:26:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Penso che sia per una questione di vedere il livello in una condizione di normale funzionamento del motore quindi si tiene conto dell'olio che c'è in circolazione nei vari organi; a freddo il livello è più alto perchè tutto ritorna nella coppa e allora si potrebbe avere a freddo l'astina al minimo e a caldo parecchio al di sotto.
 

sandro (Corvonero)
Member
Username: Corvonero

Registrato: 09-2009
Inviato il martedì 30 ottobre 2012 - 09:17:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Ma controllando l'olio a motore caldo, dopo 15 minuti, senz'altro non sarà mai al limite massimo dell'astina e rabboccando(per riportare il livello al massimo) rischio di mettere olio in eccesso(vedi livello a motore freddo) causando danni al paraolio,almeno credo.saluti
 

maximo (Maxxx)
Member
Username: Maxxx

Registrato: 03-2010
Inviato il martedì 30 ottobre 2012 - 19:26:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

..sul libretto di uso e manutenzione c'è scritto che l'olio si controlla a caldo dopo alcuni minuti e verificare che il livello sia compreso tra le due tacche min/max...OK e fino a qui tutto bene....se tu metti nella coppa dell'olio 5,5 litri a temperatura ambiente ( sempre che qualcuno non lo scaldi con un pentolone) vedrai che nell'astina ti segna il max.... io resto del parere che a caldo verifico se ce olio a freddo verifico quanto ne manca per il max
 

gabrycat (Gabrycat)
Member
Username: Gabrycat

Registrato: 12-2001
Inviato il martedì 30 ottobre 2012 - 20:19:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

il livello va guardato a motore caldo..... cioè a regolare temperatura di esercizio dopo anche solo 2 minuti che si è arrestato il motore.
non serve sindacare su 5-7-12-15 min. 2-3 minuti ed il livello è quello reale.
 

mimmo (Mimmo788)
Member
Username: Mimmo788

Registrato: 12-2008
Inviato il giovedì 01 novembre 2012 - 11:25:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Be' allora si potrebbe "sindacare" perche' 2-3 minuti....allora quali sono i minuti corretti?
Cronometro alla mano!

Ragazzi,io lo ho sempre misurato a motore freddo ed è andato tutto bene!Basta non tenerlo al di fuori dei range!
 

AnToNiO (Giarre)
Member
Username: Giarre

Registrato: 01-2006
Inviato il giovedì 01 novembre 2012 - 15:54:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Io ho sempre controllato il livello a freddo, dopo una notte fermo, lascia perdere ció che dice il libretto, rischi di mettere tropo olio, almeno che a caldo aspetti minimo mezz'ora, ma minimo......
 

maximo (Maxxx)
Member
Username: Maxxx

Registrato: 03-2010
Inviato il giovedì 01 novembre 2012 - 19:20:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

..Mimmo.. prima l'olio va controllato a caldo e ora lo controlli a freddo, a questo punto per non sbagliare controllalo quando e tiepido e non sindacare per 2-3 gradi di differenza
 

mimmo (Mimmo788)
Member
Username: Mimmo788

Registrato: 12-2008
Inviato il giovedì 01 novembre 2012 - 23:17:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Ma basta che si controlla,Maximo.Poi dopo aver letto che tu lo controlli a freddo per vedere se sei al max ed aggiungi a caldo.....mi viene il mal di testa a fare tutte ste verifiche
 

gabrycat (Gabrycat)
Member
Username: Gabrycat

Registrato: 12-2001
Inviato il venerdì 02 novembre 2012 - 08:46:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

e me risulta che il livello dell'olio sia maggiore da caldo quindi semmai si corre il rischio di mettere troppo olio facendo il livello a freddo che non a caldo.
sulle smart cdi ad esempio è d'obbligo controllarlo a caldo xè a freddo ti segna molto ma molto meno.....del tipo che se a caldo hai il livello al max se lo provi poi a freddo ti da il minimo. se quindi uno lo misura a freddo nella smart e di conseguenza gli aggiunge olio x portarla al livello max ha la probabile conseguenza di rompere il catalizzatore come primo danno, poi la probabilità di proseguire in peggio.
molti veicoli danno lo stesso livello sia a caldo che a freddo.... ma a caldo siete sicuri di avere il reale livello a cui far fede.
se proprio uno vuole fare la scoperta della propria vita x non passare mesi a fare le punte alle matite su questo post basta che se lo guarda quando rientra con il motore caldo e poi se lo riguarda l'indomani a motore freddo prima di avviarla cosi scopre se c'è qualche differenza e la notte dopo può andare a dormire tranquillo
 

maximo (Maxxx)
Member
Username: Maxxx

Registrato: 03-2010
Inviato il venerdì 02 novembre 2012 - 19:21:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

..Gabrycat..io ho un pajero non una smart e fino a che non me ne compra una non mi pongo il problema,comunque grazie per l'informazione..
..Mimmo.. non ho mai detto che aggiungo a caldo, ho detto che a caldo guardo se c'è l'olio...O.T. olio,caldo,freddo mi ha fatto voglia di mangiare un minestrone di verdure meglio se fatto il giorno prima,ora chiamo mia suocera e vediamo se me lo fa...


Aggiungi il tuo messaggio qui
Spedizione disabilitata in questo argomento. Contatta il moderatore per maggiori informazioni.
>>> VAI AL FORUM NUOVO Amministrazione