www.fuoristrada.it | Contattaci






State visitando l'archivio del forum di fuoristrada.it. Il nuovo forum si trova QUI

Inarrestabile Pinin Log In | Log Out | Indice | Cerca | Profilo utente

Indice » Mitsubishi » Pajero Pinin » Inarrestabile Pinin « Precedente Seguente »

Autore Messaggio
 

scarpinatore (Scarpinatore)
Junior Member
Username: Scarpinatore

Registrato: 05-2011
Inviato il venerdì 29 novembre 2013 - 14:09:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Spesso si sente dire (anche su questo forum) che il pinin non è un fuoristrada puro e che in off-road ha dei limiti.
Sembra che i pininiani soffrano di un complesso di inferiorità nei confronti (ad es.) del piccolo suzuki (Jimny, samurai e simili).

Rispetto ovviamente le opinioni di tutti ma credo che i limiti siano da considerare in due prospettive:
1) vettura di serie (strettamente di serie). In tal caso il pinin ha di serie dotazioni che la maggior parte dei fuoristrada datati si sognano. Basta pensare al differenziale posteriore autobloccante (lo so un torsen ha i suoi limiti ma basta un colpo di freno a mano). Defender, Jimny, e molti altri non lo hanno di serie! Il fatto che sia basso non è vero per una vettura di serie. Il Defender ha un'altezza minima da terra paragonabile (mi pare ci sia solo 1 cm di differenza, se ricordo bene)
2) vettura elaborata. Qui in Italia possiamo(per ragioni legali) e facciamo (per scarsa disponibilità pezzi speciali) poco riguardo alla elaborazione del pinin. Altrove si spingono molto oltre. Basta guardare il sito pajerio.com. Quando viene elaborato il pinin diventa un mostro. Non mi pare che soffra neanche al confronto con i fuoristrada puri! D'accordo ha una escursione della sospensione anteriore limitata perchè non ha il ponte rigido davanti. Ma in compenso è leggero e passa agilmente dove i fuoristrada pesanti soffrono (sul fango questo aiuta eccome). Nessuna vettura vince su tutti i fronti, ognuna ha pregi e difetti. E' nel gradimento (o fastidio) per una particolare caratteristica che si fondano le differenti scelte che facciamo quando acquistiamo una vettura.

In sintesi, più studio i filmati su Youtube e le elaborazioni sul sito riportato prima e più mi convinco che dobbiamo essere orgogliosi senza riserve del nostro mezzo. Potrà fare tutto il fuoristrada che vorremo, anche quei raduni hard che spesso sono appannaggio di defender, discovery, patrol e wrangler preparatissimi. Certo dovremo preparare il mezzo allo stesso livello ma lo si può fare.
Il dilemma è: conviene alterare questo sapiente equilibrio di doti fuoristradistiche e stradali? Ovviamente ognuno avrà il suo parere ed è per questo che il mondo è bello


Se volete esempi di fuoristrada abbastanza estremo fatto con il pinin, con passaggi al limite del trial, guardate su youtube i video di questo signore australiano:

http://www.youtube.com/user/AustraliaClaude?featur e=watch

ma attenzione, il suo pinin è tutto tranne che di serie. Le modifiche da lui fatte al suo mezzo sono descritte nel link di seguito e non sono poche!

http://www.pajerio.com/forum/claudes-io-2002-zr-bu ilt-thread-onlyhappy-io?page=3

Buon inarrestabile pinin a tutti!

:-)
 

Adalberto (Das_besse)
Member
Username: Das_besse

Registrato: 09-2011
Inviato il venerdì 29 novembre 2013 - 14:56:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Per valutare un fuoristrada forse è meglio metterlo direttamente alla prova che guardare tanti filmati su Youtube...

Non voglio difendere il Defender (ritengo Mitsubishi superiore a LR in fatto di qualità costruttiva, ma è evidente che i progetti abbiano destinazioni d'uso diverse), non so dove hai misurato 1 cm di differenza, ma vorrei farti presente che vanno considerati soprattutto gli angoli di attacco/uscita/dosso per avere un'idea minima di come il mezzo si comporterà in offroad (e di cosa si romperà...e quanto costerà la riparazione).
"fuoristrada" non è fare 1 passaggio davanti alla telecamera, è poterlo fare quotidianamente (se serve) senza trasformare l'auto in un cesso...

Una sospensione indipendente rispetto a un ponte rigido lascia maggior luce a terra, a riposo, ma hai presente cosa succede sotto carico, in movimento?

Lo snorkel poi...su un motore DI a benzina pieno di elettronica mi sembra solo scenografico!
 

scarpinatore (Scarpinatore)
Junior Member
Username: Scarpinatore

Registrato: 05-2011
Inviato il venerdì 29 novembre 2013 - 16:26:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Non vorrei che passasse il messaggio che sto davanti al video a gloriarmi di quello che altri fanno con il pinin. Io sono d'accordo con te Adalberto, un fuoristrada va valutato mettendolo alla prova ed è proprio quello che faccio almeno un paio di volte al mese da solo o partecipando a qualche raduno.
Il pinin lo ho comprato e lo uso solo per questo. Il resto della settimana uso altre auto.

Ho fatto la mia scelta (almeno per il momento) di non farlo diventare un mezzo esagerato ma mi fa piacere vedere su youtube che altri lo hanno fatto e con buoni risultati.

Riguardo all'altezza da terra del defender, ho preso il dato dal depliant in pdf scaricabile dal sito. Ricordavo male, il Defender è alto 25 cm da terra di serie. In effetti ben 5 cm di più del pinin. Quel cm di differenza che ricordavo era relativo al Jimny che di serie è più basso del pinin di 1 cm (altezza minima da terra 190mm).

Poi ovviamente ognuno ha le sue opinioni sul miglior bilanciamento di prestazioni che fa il fuoristrada perfetto
:-)
 

scarpinatore (Scarpinatore)
Junior Member
Username: Scarpinatore

Registrato: 05-2011
Inviato il sabato 30 novembre 2013 - 00:03:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Dimenticavo, a proposito dello snorkel. Non serve soltanto per i guadi, anzi.
L'uso dello snorkel è consigliato anche e soprattutto in condizioni di polvere. Infatti lo snorkel permette di far depositare la polvere sul suo fondo e non farla finire nel filtro.
Considerato quanto sono delicati i pinin mi pare un ottima scelta.

A dir il vero credo proprio che la maggior parte dei tizi del sito pajerio.com stiano in Africa e Australia dove ci sono più deserti polverosi che guadi profondi quindi penso proprio che usino lo snorkel per proteggere il motore dalla polvere.
 

alex (Suzuki81)
Advanced Member
Username: Suzuki81

Registrato: 02-2003
Inviato il sabato 30 novembre 2013 - 10:54:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

scarpinatore le potenzialit� in fuoristrada non si misurano solo dall'altezza minima da terra (tra l'altro ovviabile facilmente montando 4 gomme di diametro piu grande), utile solo nei solchi profondi, ma da tutta la luce libera al di sotto del veicolo che ovviamente influisce su angoli di attacco dosso e uscita e quindi sulla capacita di superare ostacoli. tutte le macchine di serie hanno in media un altezza minima da terra compresa tra i 20 e i 22 cm ma non per questo son tutte uguali. la renault r4 avra 30cm da terra ma non per questo � un buon fuoristrada non trovi? secondo me non ha tanto senso parlare di mezzi strattamente di serie perche NESSUN mezzo di fabbrica puo fare del fuoristrada serio per un semplice motivo: le gomme. escono tutti con gomme stradali e quindi non serve parlare di angoli, blocchi, altezze se poi basta un prato bagnato per metterle in crisi. appurato quindi che bisogna cambiare almeno le gomme da qui si vedono le diverse orientazioni dei mezzi. il pinin e vero avra la stessa altezza da terra del jimny e del samurai ma in questi ultimi corrisponde solamente alla misura presa sotto le 2 bocce (quindi pocha superficie), tutto il resto e ben piu alto e protetto all'interno del telaio, nel pinin invece la maggior parte del sottoscocca � a 20 cm da terra... poi ovviamente conta escursione delle sospensioni, protezione degli organi sensibili ecc... prova a fare un percorso di trial ai limiti di un samurai e poi prova a farlo col pinin. ti assicuro che non ci riesci se vuoi riportare a casa la macchina sulle sue ruote.
con questo non voglio assolutamente dire che il pinin fa schifo anzi lo trovo un ottimo mezzo il cui punto forte resta pero la polivalenza non le qualita offroad. non si puo avere la moglie ubriaca e la botte piena. un samurai e scomodo, lento, rumoroso, beve come una petroliera, un pinin per contro si guida nella comodita e confort di una berlina, non si puo pretendere che anche in fuoristrada vada come un wrangler o un defender senno avremmo tutti il pinin...
levami solo una curiosit�, ma perche se avevi bisogno di un mezzo da destinare esclusivamente al fuoristrada hai scelto un pinin? io personalmente lo vedo piu come un mezzo da usare tutti i giorni ed occasionalmente da usare per qualche raduno...

P.S. in ogni caso guardando qualche foto un pinin preparato bene ha un notevole impatto estetico!!
 

scarpinatore (Scarpinatore)
Junior Member
Username: Scarpinatore

Registrato: 05-2011
Inviato il sabato 30 novembre 2013 - 22:13:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Ho scelto il pinin per due ragioni:
1) me lo ha venduto una persona fidata e non aveva fatto fuoristrada prima
2) è corto! questo per me vuol dire che se prendo una trazzera che non porta da nessuna parte posso girare più o meno ovunque. Poichè esploro parecchio senza conoscere quello che troverò, questa per me è una dote essenziale.
A parità di lunghezza (credo un pò più corto) avrei potuto prendere un Jimny ma poi mi ci vedete con la famiglia ad andare sull'etna, viaggiare oltre due ore con completo di bagagli e attrezzatura neve?

Sarebbe stata una sofferenza….

Certo se mi potessi permettere un'auto per il fuoristrada puro, un'altra per andare sulla neve, una per girare in città e una per i viaggi in autostrada avrei ben altre auto


ma non me le posso permettere



Aggiungi il tuo messaggio qui
Spedizione disabilitata in questo argomento. Contatta il moderatore per maggiori informazioni.
>>> VAI AL FORUM NUOVO Amministrazione