www.fuoristrada.it | Contattaci






State visitando l'archivio del forum di fuoristrada.it. Il nuovo forum si trova QUI

Jimny 5/6 con un lt?? Log In | Log Out | Indice | Cerca | Profilo utente

Indice » Suzuki » Jimny » Archivio fino al » Jimny 5/6 con un lt?? « Precedente Seguente »

  Titolo Utente Messaggi Pagine Ultimo Messaggio
Archive through Tommy (Morganleah)20 09-05-11 21:21
  ClosedChiuso: Non sono accettati nuovi messaggi in questa pagina        

Autore Messaggio
 

Sergio (Sergio977)
Advanced Member
Username: Sergio977

Registrato: 04-2009
Inviato il lunedì 09 maggio 2011 - 22:25:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

allora se nessuno ti ruba la benzina e il serbatoio non è buco, le cause sono da ricercare
o nell'accensione (verificare le resisistenze dei cavi candela che ti diano ALMENO 5-10 Ohm/metro
e controllare il sensore CKP e l'anticipo) o pressione circuito benzina anche se comunque è un consumo ABNORME anche in caso di difetti del genere.
in ogni caso dovresti andare in suzuki per delle prove del genere ( tranne che per i cavi candele), a meno che tu non abbia un'officina BEN fornita.

hai provato a fare un reset della centralina?
sei andato in suzuki per vedere, tramite tester, se ci sono errori memorizzati?
 

Sergio (Sergio977)
Advanced Member
Username: Sergio977

Registrato: 04-2009
Inviato il lunedì 09 maggio 2011 - 22:26:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

comunque, consumando cosi tanto, mi vien difficile pensare che il motore abbia comunque un funzionamento regolare...

e quoto quanto scritto da alex

(Messaggio modificato da sergio977 il 09 maggio 2011)
 

Antonio (Nokiaspace)
Member
Username: Nokiaspace

Registrato: 03-2010
Inviato il martedì 10 maggio 2011 - 10:08:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

come si fa il reset della centralina?
 

Sandro (Bloodcruiser)
Moderator
Username: Bloodcruiser

Registrato: 02-2003
Inviato il martedì 10 maggio 2011 - 11:57:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Si va in suzuki, dove scollegano la batteria il tempo necessario allo scaricamento della batteria tampone della stessa, dopo di che viene rialimentata la centralina e tramite presa OBD si fa l'analisi degli errori (eventuali) ancora presenti e si procede alla risoluzione di tali errori

E' buona cosa inoltre dopo aver fatto questa operazione percorrere almeno 30km e riverificare che i medesimi errori (eventuali) non si siano nuovamente manifestati, se così fosse allora occorre intevenire a proposito delig errori in modo mirato.

Sandro
 

Aziza (Aziza1)
Advanced Member
Username: Aziza1

Registrato: 12-2004
Inviato il martedì 10 maggio 2011 - 12:27:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Sandro,

Ti aspettavo per chiederTi se hai notizie sull'installazione di un serbatoio supplementare.

Vivo in paranoia, non sono abituato ad una autonomia così limitata.

Non Ti ho scritto in PVT, perchè penso che sia una cosa che possa interessare.
 

Sandro (Bloodcruiser)
Moderator
Username: Bloodcruiser

Registrato: 02-2003
Inviato il martedì 10 maggio 2011 - 12:59:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

@ Aziza:

I serbatoi aggiuntivi o supplementari che sia difficilmente sono omologati.
Anche ammettendo di acquistarne uno omologato (5000/6000 euro) occorre tener presente che dovrà essere installato a regola d'arte da un installatore il quale deve certificare le linee di alimentazione di tale serbatoio oltre al serbatoio omologato in sè.

Dopo averlo quindi comprato omologato e fatto installare professionalmente con fiches tecniche di installazione occorre portare la macchina a revisione straordinaria dove la motorizzazione analizzerà l'installazione e se ritiene trascriverà il serbatoio sulla carta di circolazione (praticamente impossibile con la motorizzazione italiana).

Quindi la prima cosa da dire a riguardo è che non sarai mai a norma. (o sarai a norma con enormi spese e mille rotture).
La seconda da dire è che il pericolo derivante da 50 lt in più di carburante a bordo, alloggiato dove non si sa, è notevole.
La terza ma non per importanza è che in caso di incidente la benzina brucia e tu con lei...

Credo che fare un lavoro a norma non ti costi meno di 7000 euro, e se ci pensi con 7000 euro ci metti dentro 4500 litri di carburante = 36000km mal contati... CONVIENE??

Non credo....


Saluti!!!

Sandro
 

Aziza (Aziza1)
Advanced Member
Username: Aziza1

Registrato: 12-2004
Inviato il martedì 10 maggio 2011 - 17:32:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Grazie, hai parlato con un genovese !!!!

Lo so, quel che segue é doppiamente O.T., ma visto che tra gli Organizzatori c'è un ex pluricampione italiano O.R., con Suzuki ...

http://www.thunderboltteam.com/
 

Lorenzo (Lollo_rock)
Member
Username: Lollo_rock

Registrato: 12-2009
Inviato il martedì 10 maggio 2011 - 17:47:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

aggiungo una cosa: visto che come ha ribadito Sandro, fare le cose per bene e legali è praticamente impossibile, dobbiamo accontentarci di fare le cose per bene. Dai un occhiata ai serbatoi nautici (tipicamente sono di colore arancione) che sono già studiati per contenere carburanti, il che non guasta, e non costano uno sproposito. Per quanto riguarda la linea d'alimentazione, ne vidi tempo fa una studiata per un defender: la cosa non è molto complessa; ingresso, sfiato...non ricordo se la pompa portava il carburante nel serbatoio principale o direttamente al motore...comunque è fattibile dal punto di vista tecnico. I prezzi? non lo so, due serbatoio da una ventina di litri ciascuno li trovi sui 50€...per il resto parla col tuo meccanico :-)
 

Aziza (Aziza1)
Advanced Member
Username: Aziza1

Registrato: 12-2004
Inviato il martedì 10 maggio 2011 - 21:02:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Lo vedrò al Raduno del 22/5.

Non è che ho problemi, è paranoia pura, non farò lunghi viaggi col Jimny, ma abituato a grande autonomia, non averla mi mette ansia.
 

jimnyllo (Jimnyllo)
Member
Username: Jimnyllo

Registrato: 03-2007
Inviato il mercoledì 11 maggio 2011 - 01:53:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

aziza cambia macchina..... io ho anche un discovery, tiene 90 lt il serbatoio, vado fino in sicilia quasi con un pieno....con il j non attiverei nemmeno in toscana....mà.... la storia della centralina si potrebbe fare, ma l'unico suzuki in zona e un'imbecille, e altri non ne vedo
 

Aziza (Aziza1)
Advanced Member
Username: Aziza1

Registrato: 12-2004
Inviato il mercoledì 11 maggio 2011 - 06:58:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Jimnyllo,

I serbatoi del Toy 80, tengono complessivamente 142 lt., con una autonomia di oltre 1.000 km.

E' per questo che "non mi trovo" con un serbatoio di 40 lt.

E' questione di approccio e motivo per scherzarci.

Ciao
 

jimnyllo (Jimnyllo)
Member
Username: Jimnyllo

Registrato: 03-2007
Inviato il giovedì 12 maggio 2011 - 00:53:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

ma si si scherza è ovvio comunque con il j non si va tanto lontani..
 

Sergio (Sergio977)
Advanced Member
Username: Sergio977

Registrato: 04-2009
Inviato il giovedì 12 maggio 2011 - 07:47:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

non è che non puoi andare tanto lontano...piuttosto non puoi fare Deserto...con la D maiuscola..non le pistine per turisti in Tunisia o Marocco


Aggiungi il tuo messaggio qui
Spedizione disabilitata in questo argomento. Contatta il moderatore per maggiori informazioni.
>>> VAI AL FORUM NUOVO Amministrazione