www.fuoristrada.it | Contattaci






State visitando l'archivio del forum di fuoristrada.it. Il nuovo forum si trova QUI

Impianto GPL Log In | Log Out | Indice | Cerca | Profilo utente

Indice » Suzuki » New Grand Vitara » Impianto GPL « Precedente Seguente »

Autore Messaggio
 

Franco (Kiraly)
New member
Username: Kiraly

Registrato: 11-2008
Inviato il domenica 12 maggio 2013 - 08:19:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

ciao a tutti, ho un NGV 2.0 benzina del 2009 e causa cambio percorrenza sto valutando la trasformazione a GPL. Sono stato da un installatore consigliatomi dalla concessionaria suzuki e li mi e' stato proposto un impianto BRC. Per il costo esatto ci devo ripassare (non c'era il responsabile) ma da quanto anticipato penso che anche con 10000 Km annui si fa presto ad ammortizzare la spesa. Mi sono visto tutti i thread sull'argomento presenti qui nel forum e l'unico dubbio mi e' sorto leggendo l'esperienza di un utente proprio con un 2.0 benzina GPL tartarini che ha rilevato precoci problemi alle valvole. Volevo chiedere ai possessori di impianti GPL NGV un aggiornamento sulla situazione ed eventuali consigli da darmi. Se qualcuno ha BRC, ogni quanto e' previsto il controllo delle valvole? Che spesa c'e' da sostenere ogni volta (anche per il solo controllo senza nessuna regolazione). Grazie in anticipo per ogni risposta, sono molto indeciso e spero che il vostro aiuto mi faccia intraprendere la giusta direzione.

Franco.
 

Paolo (Dox84)
Advanced Member
Username: Dox84

Registrato: 11-2009
Inviato il domenica 12 maggio 2013 - 21:39:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Cio NGV 2009 2.0 16V AT impianto BRC con bombola da 50lt messa di traverso dietro il sedile singolo post.
con un pieno ci percorro a ciclo misto sui 250 km in autostrada arrivo anche a 300km se non ricordo male le valvole me le hanno spessorate e registrate al tagliando dei 45.000 km la spesa nn ricordo più mi pare sui 500/600 col tagliando completo.
mi girano assai perche quando l'ho presa il gpl costava 0.42 ora e praticamente raddoppiato....

se ti servono altre news chiedi pure
 

Nolat (Nolat)
Member
Username: Nolat

Registrato: 03-2009
Inviato il domenica 12 maggio 2013 - 22:15:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Visto i costi del GPL valuta anche il metano....io ho impianto BRC sequenziale con capacità di 23/24 chili (circa litri 130 di capienza ripartiti su tre bombole nel bagagliaio!!) e percorro 260/270 km in percorso misto ma ho il 2.7 V6......

Il tuo con lo stesso impianto a metano percorrerebbe almeno 340/350 km e poi il metano costa circa € 1,00 al kg!!!

Da valutare anche in base alla presenza di impianti nella tua zona e dell'uso che ne farai dell'auto!!
 

Franco (Kiraly)
New member
Username: Kiraly

Registrato: 11-2008
Inviato il lunedì 13 maggio 2013 - 17:27:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Ringrazio entrambi per le risposte. Riguardo l'aumento del prezzo del GPL, anche la benzina ha avuto la sua bella crescita. Ricordo bene che appena presa la macchina nel 2009 feci un pieno a 1.1 euro.
Non so quanto attendibile, ma facendo un calcolo su www.ecomobile.it mi viene un risparmio di circa 850 euro ogni 10000 Km. Anche togliendo un 20% per eventuali tragitti a benzina rimangono 700 euro per 10000 Km. L'unico dubbio che mi rimane sono gli eventuali danneggiamenti alle valvole e i costi che ne conseguono. Leggendo le esperienze di Ceve87 e di Paolo (Dox84) ho il timore che ci sia una forte probabilita' (se non certezza) di incapparvi. Se invece ci sono dei comportamenti o stili di guida che riducono questi fenomeni allora sarei piu' tranquillo nel fare la trasformazione. Mi riferisco a tenere il piede leggero o girare a benzina ogni tot Km per i lunghi spostamenti autostradali.
Abito nella Marche e la zona e' ben servita sia a Gpl che Metano. A parte il costo inferiore che vantaggi mi offre il metano? preserva meglio valvole e motore? Di certo, se non sbaglio, non e' presente lungo la rete autostradale a differenza del GPL che invece mi sembra fornito.
Stasera devo ripassare dall'installatore e sento cosa mi dice riguardo costi e consigli.
 

Nolat (Nolat)
Member
Username: Nolat

Registrato: 03-2009
Inviato il lunedì 13 maggio 2013 - 18:06:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Premesso che il metano ora lo trovi anche in autostrada (ed il numero degli impianti sta crescendo!!)il metano "consuma" meno il motore rispetto al GPL ed alla benzina!

Detto questo se il tuo problema sono le valvole per entrambi le alimentazioni a gas allora installa il FLASHLUBE e le valvole le regolerai come prescritto dalla manutenzione ordinaria!!

A onor del vero ci sono teorie differenti sul Flashlube (e similari....cmq io non lo ho montato e mi sono documentato e ci ho pensato parecchio) cmq sia io oramai col mio impianto a metano ho percorso km 60.000 e mai, dico mai, è stato necessario regolare le valvole....vedi tu?
 

Franco (Kiraly)
New member
Username: Kiraly

Registrato: 11-2008
Inviato il martedì 14 maggio 2013 - 07:19:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Sono stato dall'installatore, e' uno dei piu' grossi della mia zona ed e' quello presso la quale si rivolge la concessionaria ufficiale suzuki. Per un BRC sequenziale di ultima generazione mi chiede 1200-1300 euro, tutto compreso ovvero compresivo di collaudo. Sono operativi da parecchi anni e hanno una discreta casistica con le suzuki. A detta sua le valvole, se ben registrate non danno problemi. Controllo ed eventuale registrazione avverrebbero ogni 30000-40000 Km a seconda dello stile di guida. Il filtro del GPL lo si cambia ogni 30000 Km. Una registrazione delle valvole viene poco meno di 150 euro. Anche per il metano il discorso e' lo stesso, ne hanno fatti diversi e vanno bene. La scelta tra GPL e Metano e' da considerarsi principalmente economica. Ora metabolizzo il tutto e decido il da farsi. Nel frattempo commenti e consigli sono ben accetti. Ciao.
 

Tonino (PR) (Tonino_sa)
Member
Username: Tonino_sa

Registrato: 12-2009
Inviato il giovedì 16 maggio 2013 - 10:33:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

io del mio impianto Prins sono tuttora stracontento..quota 85.000Km ,valvole perfette.
http://archivio.fuoristrada.it/messages/18486/518159. html
 

mototopo1973 (Mototopo1973)
Member
Username: Mototopo1973

Registrato: 05-2006
Inviato il mercoledì 12 giugno 2013 - 00:04:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

io ho valutato lo scorso anno un impianto prins...preventivo attorno ai 2mila €.
nella mia situazione (10-15mila km/anno) ho valutato che non mi conveniva...troppo tempo per ammortizzarlo, con le incognite dei costi aggiuntivi (regolazioni valvole, tagliandi ecc), e riduzione drastica del bagagliaio.
penso che torneró al diesel a breve...
 

Fabio Bolognesi (Bafio)
Member
Username: Bafio

Registrato: 08-2003
Inviato il mercoledì 12 giugno 2013 - 16:56:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

@mototopo1973 : con così pochi km anche il diesel non so se ti conviene...metti il costo iniziale ed i tagliandi decisamente più dispendiosi....certo le prestazioni sono più divertenti...ma come costì non saprei!!!!
P:S: il tuo nick name è fantastico!!!!!!!!!!...te lo dice un fan sfegatato di napo orso capo!!!!!!


Aggiungi il tuo messaggio qui
Spedizione disabilitata in questo argomento. Contatta il moderatore per maggiori informazioni.
>>> VAI AL FORUM NUOVO Amministrazione