www.fuoristrada.it | Contattaci






State visitando l'archivio del forum di fuoristrada.it. Il nuovo forum si trova QUI

NGV cc 2.000 - Kw 103 Log In | Log Out | Indice | Cerca | Profilo utente

Indice » Suzuki » New Grand Vitara » NGV cc 2.000 - Kw 103 « Precedente Seguente »

Autore Messaggio
 

Nolat (Nolat)
Member
Username: Nolat

Registrato: 03-2009
Inviato il lunedì 09 settembre 2013 - 18:38:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Allora sto prendeto il 2.000 di cilindrata da convertire a metano....ma siccome è di importazione parallela non ha il libretto di uso e manutenzione in italiano.....

Quindi se qualcuno lo avesse in formato "file" sarebbe così gentile da inviarmelo in privato?

C'è poi qualcosa che devo sapere in modo particolare di questa motorizzazione?

Grazie in anticipo!!
 

Paolo (Dox84)
Advanced Member
Username: Dox84

Registrato: 11-2009
Inviato il lunedì 09 settembre 2013 - 18:58:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Succhia come una v.....a pero io mi salvo grazie al gpl
lo pendi automatico?
 

Nolat (Nolat)
Member
Username: Nolat

Registrato: 03-2009
Inviato il lunedì 09 settembre 2013 - 19:35:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

No manuale! Il 2.700 era automatico ma mal si conciliava con il metano....
 

Tonino (PR) (Tonino_sa)
Member
Username: Tonino_sa

Registrato: 12-2009
Inviato il martedì 10 settembre 2013 - 16:26:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

scusa Nolat,ma che vuol dire "mal si conciliava con il metano" ?
 

Nolat (Nolat)
Member
Username: Nolat

Registrato: 03-2009
Inviato il martedì 10 settembre 2013 - 18:40:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Vuol dire che, nel mio caso, con l'andare dei chilometri, la differente taratura del cambio automatico studiato per numero giri e coppia motore a benzina, faceva prolungare l'inserimento delle marce con il rischio di viaggiare spesso con una marcia inadeguata!!
 

paolo (Vallestretta)
Junior Member
Username: Vallestretta

Registrato: 05-2011
Inviato il giovedì 19 settembre 2013 - 08:55:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

La mia percorrenza media è di 10,5 km/lt.
90% di strade urbane e periferiche, piede leggero tanto non vale la pena di accellerare come dei matti.
Stessa percorrenza in autostrada a condizione di stare con il cruise control entro i 120 km/ora.
A 130 si scende a 10....9,9...
Manutenzione esclusivamente ordinaria, solo cambio olio e fitri ; ad oggi nessuna rottura, nessun guasto.
Totale 67.500 km.
Vale la pena di montare il metano o il GPL ?
 

Nolat (Nolat)
Member
Username: Nolat

Registrato: 03-2009
Inviato il giovedì 19 settembre 2013 - 10:04:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Conviene eccome! Ora e' dall' impiantista a montare il metano e ti assicuro che chi percorre km 40.000 annui come me l'impianto a metano ti salva......fidati!
 

Tonino (PR) (Tonino_sa)
Member
Username: Tonino_sa

Registrato: 12-2009
Inviato il venerdì 20 settembre 2013 - 10:47:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Con cambio automatico starei sul GPL,meglio se Prins,non per far publicità, ma per via che è l'unico master/slave puro in commercio,non ha nessuna mappatura..stesse prestazioni del benzina garantite...ovviamente è d'obligo la lubrificazione delle valvole,tipo flash lube o valve care.
 

Nolat (Nolat)
Member
Username: Nolat

Registrato: 03-2009
Inviato il venerdì 20 settembre 2013 - 20:37:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

montato impianto Plug & Drive della BRC......va benissimo!!

Il mio installatore dice che, anzi mi ha assicurato, che il Flashlube o altri "oliatori" non sono necessari con i moderni sistemi di iniezione gas sequenziali: basta far controllare le valvole ogni km 25.000/30.000!!

E poi perchè far andare il motore a "2 tempi": tra l'altro mi faceva notare che le valvole che soffrono sono quelle di scarico (non toccate dallo oliatore aggiuntivo) per le più alte temperature della combustione GPL/Metano!!!

Sempre secondo lui basta far andare a benzina per km 15 ogni mille a gas perchè le valvole sia lubrificate a dovere (il discorso dello oliatore valeva per i combustibili additivati con il piombo che, proprio perchè aveva un maggiore effetto lubrificante, le valvole erano fatte con materiali meno resistenti: con l'introduzione delle benzine senza piombo le valvole e le relative sedi sono state costruite con materiali molto più resistenti in grado di reggere l'alimentazione a gas)

Di lui mi fido!!
 

Nolat (Nolat)
Member
Username: Nolat

Registrato: 03-2009
Inviato il venerdì 20 settembre 2013 - 20:41:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

montato impianto Plug & Drive della BRC......va benissimo!!

Il mio installatore dice che, anzi mi ha assicurato, che il Flashlube o altri "oliatori" non sono necessari con i moderni sistemi di iniezione gas sequenziali: basta far controllare le valvole ogni km 25.000/30.000!!

E poi perchè far andare il motore a "2 tempi": tra l'altro mi faceva notare che le valvole che soffrono sono quelle di scarico (non toccate dallo oliatore aggiuntivo) per le più alte temperature della combustione GPL/Metano!!!

Sempre secondo lui basta far andare a benzina per km 15 ogni mille a gas perchè le valvole sia lubrificate a dovere (il discorso dello oliatore valeva per i combustibili additivati con il piombo che, proprio perchè aveva un maggiore effetto lubrificante, le valvole erano fatte con materiali meno resistenti: con l'introduzione delle benzine senza piombo le valvole e le relative sedi sono state costruite con materiali molto più resistenti in grado di reggere l'alimentazione a gas)

Di lui mi fido!!
 

Nolat (Nolat)
Member
Username: Nolat

Registrato: 03-2009
Inviato il venerdì 20 settembre 2013 - 20:45:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

montato impianto Plug & Drive della BRC......va benissimo!!

Il mio installatore dice che, anzi mi ha assicurato, che il Flashlube o altri "oliatori" non sono necessari con i moderni sistemi di iniezione gas sequenziali: basta far controllare le valvole ogni km 25.000/30.000!!

E poi perchè far andare il motore a "2 tempi": tra l'altro mi faceva notare che le valvole che soffrono sono quelle di scarico (non toccate dallo oliatore aggiuntivo) per le più alte temperature della combustione GPL/Metano!!!

Sempre secondo lui basta far andare a benzina per km 15 ogni mille a gas perchè le valvole sia lubrificate a dovere (il discorso dello oliatore valeva per i combustibili additivati con il piombo che, proprio perchè aveva un maggiore effetto lubrificante, le valvole erano fatte con materiali meno resistenti: con l'introduzione delle benzine senza piombo le valvole e le relative sedi sono state costruite con materiali molto più resistenti in grado di reggere l'alimentazione a gas)

Di lui mi fido!!
 

Tonino (PR) (Tonino_sa)
Member
Username: Tonino_sa

Registrato: 12-2009
Inviato il domenica 22 settembre 2013 - 10:56:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Rispetto la tua opinione e quella del tuo installatore,ad ogni modo la testa del granvitara non digerisce il gpl è questo è arcinoto in tutti i forum..(tranne che al tuo installatore forse)ad ogni modo sicuramente le valvole sono da controllare ogni 25.000 o 30.000km,solo che se ad ogni controllo devi fare la registrazione perché le sedi retrocedono,al 3° controllo rifai la testa,poichè non si registrano all'infinito purtroppo.
Poi sfido chiunque a ricordarsi di commutare a benzina ogni 1000 di gas...
Per quanto riguarda il liquido iniettato in camera di scoppio sequenzialmente,bisogna sapere che la sua funzione non è raffreddare ma depositare una patina sulla superfice delle valvole(tutte)con tutti i vantaggi che si hanno ad avere le valvole sempre lubrificate
Ricordo anche che la BRC fino a qualche tempo fa montava elettrovalvole non veri iniettori come i i Keihin http://www.gasdoctor.eu/?CategoryID=205
che garantiscono tempi di apertura e linearità identici a gli iniettori benzina,quindi carburazione sempre perfetta.
....rimane comunque e sempre una mia opinione
 

Paolo (Dox84)
Advanced Member
Username: Dox84

Registrato: 11-2009
Inviato il domenica 22 settembre 2013 - 23:33:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

io ho il brc con cambio automatico e va benissimo, all'inizio ho sempre messo ogni 10.000km aditivo benza e gpl totale spesa 45/50 € e a 35.000km mi hanno spessorato le piastrine delle valvole poiche ftt..te ora non ho 65.000km sono 25.000 km che non ci metto nulla e va meglio di prima.
Ps devo pure fargli il tagliando dei 60.000 ancora


Aggiungi il tuo messaggio qui
Spedizione disabilitata in questo argomento. Contatta il moderatore per maggiori informazioni.
>>> VAI AL FORUM NUOVO Amministrazione