www.fuoristrada.it | Contattaci






State visitando l'archivio del forum di fuoristrada.it. Il nuovo forum si trova QUI

Uaz che saltella Log In | Log Out | Indice | Cerca | Profilo utente

Indice » Uaz » Uaz che saltella « Precedente Seguente »

Autore Messaggio
 

mirko (Uazzauder)
New member
Username: Uazzauder

Registrato: 10-2009
Inviato il venerdì 09 luglio 2010 - 18:54:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

salve ragazzi volevo chiedervi. ho un problema la mia uaz quando parto in prima strattona come quando prende gioco una crocera ,non ne vengo a capo lo faceva già prima che rifacessi la frizione cambiassi tutte le guarnizioni dal volano al differenziale post ,albero di trasmissione e in fine cambio e ripartitore non so e strano ho anche provato a staccare l albero anteriore pensando fosse il dif ant non sò proprio mi anno detto che forse sono gli ammortizzatori scarichi o le balestre piatte , bo aiutatemi ogni volta che parto ad un semaforo o uno stop saltella un casino ho anche provato i giochi dei cusinetti dei ponti e cambio ma non mi sembrano esagerati e strano ho cambiato tutto grazie a presto
 

fdoncamillo (Fdoncamillo)
New member
Username: Fdoncamillo

Registrato: 01-2009
Inviato il sabato 10 luglio 2010 - 22:58:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Ciao Mirko inanzi tutto hai un benzina gas o diesel?
solitamente quando si parla di strattoni il problema sta nel motore o nella frizione, spiegaci meglio.
 

Antonello (Totonno)
Member
Username: Totonno

Registrato: 11-2002
Inviato il domenica 11 luglio 2010 - 12:36:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Saltella o strattona?

Per inciso con le UAZ, benzina o diesel che siano, su asfalto e in piano, quindi al semaforo, si parte sempre in seconda: se strattona è molto probabile che sia lo spingidisco della frizione che non lavora come dovrebbe, se invece saltella è affetta dalla nota sindrome del canguro...
 

fdoncamillo (Fdoncamillo)
New member
Username: Fdoncamillo

Registrato: 01-2009
Inviato il lunedì 12 luglio 2010 - 11:45:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Partire in seconda ok quando si usa il riduttore!! al semaforo? ok! per una maggiore usara del gruppo frizione!! se strattona non è detto che dipenda dalla frizione!! con la sindrome del canguro di certo non sei di aiuto!
 

mirko (Uazzauder)
New member
Username: Uazzauder

Registrato: 10-2009
Inviato il lunedì 12 luglio 2010 - 19:36:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

ciao a tutti la mia e un benzina parto sempre in prima sia su asfalto che fuori come 10 anni a questa parte ilproblema mi e venuto fuori l anno scorso allora ho detto sarà la frizione o il cambio o il ponte dietro che aveva un po di gioco nel cuscinetto preso dal dubbio ho detto rifaccio la frizione cambio cucinetti guarnizioni e via dicendo , smonto cambio e ripartitore e lo cambio ,albero di trasmissione e la cambio tolgo il ponte ne monto un altro e faccio la modifica per montare freni a disco monto il tutto e il prob dove? sempre li strattona come se avessi un parastrappi solo in PARTENZA allora ho provato a eliminare anche l alberino di trasmissione anteriore ma non e cambiato nulla non so piu cosa pensare e un dilemma scusate ma non so come spiegarvi meglio
 

daustria (Daustria)
Junior Member
Username: Daustria

Registrato: 11-2008
Inviato il lunedì 12 luglio 2010 - 20:13:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Normalmente se strattona in partenza il problema è la frizione. Se hai la frizione con il spingidisco a "braccetti" è probabile che la non complanarità degli stessi provochi l'effetto "strattoni".
Dovresti trovare il metodo per verificare la giusta registrazione degli stessi, purtroppo ora come ora non mi sovviene a cambio montato se è possibile accedere ai braccetti ed ventualmente alla loro registrazione.

P.s. la partenza in seconda è di normale utilizzo per chi come me ha il cambio non sincronizzato ed i rapporti corti al ponte (vecchia configurazione delle 469B) mentre per chi ha il cambio sincronizzato e forsanco i rapporti al ponte lunghi usare la seconda per partire mette troppo sotto stress la frizione.
Con questo metodo si attenua l'effetto "strattoni" solo perchè si dimuisce la coppia alle ruote ma non si elimina il problema che lo genera.

Ho escluso di primo achitto che possa essere il parastrappi perchè mi è parso di leggere che hai sostituito la frizione, ma anche lui potrebbe essere la causa.
 

fdoncamillo (Fdoncamillo)
New member
Username: Fdoncamillo

Registrato: 01-2009
Inviato il lunedì 12 luglio 2010 - 20:39:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Mirko, il piano del volano in che stato era quando hai tolto la frizione?
Non è che sia il motore a strappare? avendo magari problemi ad uscire dal minimo? fa una prova smonta le candele regola la distanza degli elettrodi ad 1,5 mm e fammi sapere se peggora o migliora o rimane uguale, cosi vediamo di capirci qualcosa.
P.S. non hai l'impianto a gas?
 

mirko (Uazzauder)
New member
Username: Uazzauder

Registrato: 10-2009
Inviato il lunedì 12 luglio 2010 - 21:24:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

grazie comunque anche la mia non ha il cambio non sincronizzato devo chiedere al mio meccanico per lo stato della frizione prima poi vi faccio sapere lui mi ha detto che forse sono gli ammortizzatori scarichi ma a me sembra strano. ma il parastrappi dove si trova ? spero di venirne a capo grzie ancoraper i consigli vorrei farvela provare per capire
 

daustria (Daustria)
Junior Member
Username: Daustria

Registrato: 11-2008
Inviato il martedì 13 luglio 2010 - 06:03:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Scusa Mirko ma ho paura che si sta facendo un po, anzi tanta confusione.
Per strattonare intendo l'effetto fastidioso di saltellamento che si ha alla partenza da fermo poco prima dell'innesco totale della frizione (ovvero quando la frizione è in fase di "attacco" e la si fa slittare per rendere la partenza morbida), con il motore che gira tondo ad un numero di giri sufficiente da non farlo imballare.
Ora premesso ciò, gli ammortizzatori scarichi possono solo accentuare l'effetto saltellamento sul tuo fondoschiena ma non sono loro la causa principale (sempre riferendomi al saltetellamento impresso dal strattonamento di cui sopra).
Certo che se hai gli ammortizzatori (o anche solo uno di essi) scarichi l'effetto saltellamento è normale che vi sia ma anche in normale movimento non solo in partenza, non appena prendi una o più buche (stai solo attento che la tenuta della strada nel caso di ammortizzatori scarichi è assai compromessa tanto da metterti la UAZ per cappello) vedrai che canguro.
Se hai il motore che si imballa allora è tutta un'altra storia.

Il parastrappi è compreso nel disco frizione in quanto l'innesco a millerighe (calettatura) dove si infila l'albero del cambio è reso solidale al disco frizione mediante molle o un sistema elastico equivalente. Se questo non è in condizioni ottimali ovviamente non può assolvere al suo compito imprimendo all'albero cambio gli strattonamento non più assorbiti dalle molle.
 

mirko (Uazzauder)
New member
Username: Uazzauder

Registrato: 10-2009
Inviato il sabato 17 luglio 2010 - 01:25:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

ciao daustria sono andato dal meccanico che mi ha fatto la frizione e mi ha detto che sicuramente lo spingidisco da regolare visto che nel frattempo ho cambiato gli ammortizzatori post ,staremo a vedere spero anche perche e molto fastiddioso chi mi vede sembra che non sono capace a partire vedendomi saltellare cosi hai ragione e quel fastidioso saltellamento grazie ancora dell interessamento
 

mirko (Uazzauder)
New member
Username: Uazzauder

Registrato: 10-2009
Inviato il sabato 17 luglio 2010 - 01:29:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

scusa daustria anche tu hai un benzina hai sentito di una modifica allo spinterogeno? l ha proposta sempre il mio mec mettere quello della uno eletronico lo ha già fatto su un altra e mi ha detto che va benissimo cosa ne dici? tu hai ancora le puntine come me ?
 

Erepecuru (Erepecuru)
Member
Username: Erepecuru

Registrato: 10-2008
Inviato il domenica 18 luglio 2010 - 08:54:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

mirko la modifica l'ha fatta alla uaz del mio amico bruno,e va bene solo che come sempre lavorando di fretta come succede ultimamente il meccanico non aveva utlimato bene la modifica perciò siamo rimasti a piedi alcune volte poi è venuto su lui a casa del mio amico per due volte. Io comunque lasdcerei il suo originale magari con un pò di pazienza trovi uno spinterogeno marino uaz
 

daustria (Daustria)
Junior Member
Username: Daustria

Registrato: 11-2008
Inviato il lunedì 19 luglio 2010 - 11:22:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Ciao Mirko,
mah si ho sentito come ho sentito le varie modifiche relativamente al carburatore.
Io ho già lo spinterogeno elettronico originale UAZ.
Ti esprimo il mio pensiero sia a riguardo il carburatore che allo spinterogeno.
Sicuramente non sono apparti all'avanguardia però d'altro canto sono in linea con il motore e conseguenti alla progettazione dello stesso.
Premesso quanto sopra bisogna tenere presente che si sta parlando di un fuoristrada pertanto con specifiche particolari tipo copia a basso regime di giri capacità di funzionamento a varie inclinazioni ecc.
Quindi se si parte dal carburatore si certo si può sostituire con carburatori molto più performanti ma se questi sono di derivazione stradale si otterrà che in iclinazioni particolari del mezzo (che una auto sradale non raggiungerà mai) il galleggiante chiuderà il passaggio della benzina causando come minimo l'effetto di scarburare il motore se non il suo spegnimento.
Per poi passare allo spinerogeno bisogna premetere che l'originale ha due sistemi di regolazione dell'anticipo uno centrifugo e l'altro a depressione cosa che credo sia difficile trovare in un spinterogeno di tipo sradale, poi bisogna tener presente le specifiche del motore ovvero un motore capace di erogare la coppia massima a pochi giri e con un massimo di giri pari a 4.500 5.000 g/m.
Quindi per arrivare alla conclusione delle mie premesse ho si trovano "apparecchi" aventi le medesime specifiche ma più performanti (ovvero carburatori con vaschette profonde atte a funzionare anche in situazione di elevate inclinazioni, ma decisamente più performanti nell'erogazione e nella miscelazione; spinterogeni con medesima escursione e sensibilità per quanto riguarda la regolazione dell'anticipo di quello originale ma che possano lavorare con rese e voltaggi maggiori) ho altrimenti non sono convinto che si migliori senza mettere a rischio le altre prestazioni.
 

daustria (Daustria)
Junior Member
Username: Daustria

Registrato: 11-2008
Inviato il lunedì 19 luglio 2010 - 16:57:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

opss mi è scappata qualche "H" in più, ehehehe
 

mirko (Uazzauder)
New member
Username: Uazzauder

Registrato: 10-2009
Inviato il martedì 20 luglio 2010 - 23:05:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

grazie ragazzi almeno ho risparmiato sicuramente250 euri comunque io ho il caburatore del fiat 125 doppio corpo a gas consuma un po di più ma non rende molto invece a benzina la differenza si sente lo ho trovato nuovo di trinca perche dei vecchi ne ho cambiati 3 ed a benzina non andavano mai
 

Kolikov (Kolikov)
Junior Member
Username: Kolikov

Registrato: 03-2004
Inviato il mercoledì 21 luglio 2010 - 13:03:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Di fatto praticamente tutti gli spinterogeni di una volta regolano l' anticipo con le massette centrifughe e le molle e con una membrana che sente la depressione nei collettori.
 

daustria (Daustria)
Junior Member
Username: Daustria

Registrato: 11-2008
Inviato il mercoledì 21 luglio 2010 - 18:25:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Beh sì quasi tutti gli spinterogeni non gestiti da una centralina elettronica digitale hanno il ritardatore dell'anticipo a depressione, ma non tutti.
Comunque ogni spinterogeno ha un range di lavoro ed una sensibilità propria derivante dalle specifiche del motore per il quale è stato progettato quindi a meno di passare ad un sistema elettronico completamente programmabile per il quale si potranno elaborare le mappature più performanti, credo che si possano trovare spinterogeni solamente compatibili il che, però, non vuol dire maggiormente performanti per tutte le casistiche in cui il motore lavora.
 

Kolikov (Kolikov)
Junior Member
Username: Kolikov

Registrato: 03-2004
Inviato il mercoledì 21 luglio 2010 - 19:32:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Si esatto. La curva di anticipo dei vecchi spinterogeni è data dalla massa delle massette :-D e dal carico delle mollette e ognuno in teoria era settato sul particolare motore.

Gli "spinterogeni" gestiti da centralina elettronica sono invece dei semplici distributori di accensione ;-)
 

mirko (Uazzauder)
New member
Username: Uazzauder

Registrato: 10-2009
Inviato il giovedì 22 luglio 2010 - 18:00:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

sapete quanto puo costare lo spinterogeno eletronico originale uaz ?devo cambiare anche la bobina ?
 

daustria (Daustria)
Junior Member
Username: Daustria

Registrato: 11-2008
Inviato il giovedì 22 luglio 2010 - 19:58:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Personalmente non ho idea del costo e se desideri vedo di reperirlo.

Quello che so è che devi prendere:

- spinterogeno;

- centralina elettronica;

- bobina;

- ripartitore di tensione (almeno io lo chiamo così) che è una scatoletta con all'interno due resistenze e tre contatti;

- e per sicurezza il "vibratore elettromeccanico d'emergenza" che serve a sostituire temporaneamente per circa 100 ore di funzionamento la centralina elettronica daneggiata.
 

mirko (Uazzauder)
Junior Member
Username: Uazzauder

Registrato: 10-2009
Inviato il lunedì 26 luglio 2010 - 18:02:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

grazie magari potrei sentire gianni adesso vedo visto che prima volevo centinare le balestre cambiare bombola e metterne una da 90 litri almeno non devo ogni 150 km fare gas


Aggiungi il tuo messaggio qui
Spedizione disabilitata in questo argomento. Contatta il moderatore per maggiori informazioni.
>>> VAI AL FORUM NUOVO Amministrazione