www.fuoristrada.it | Contattaci






State visitando l'archivio del forum di fuoristrada.it. Il nuovo forum si trova QUI

Uaz vs defender Log In | Log Out | Indice | Cerca | Profilo utente

Indice » Uaz » Uaz vs defender « Precedente Seguente »

  Titolo Utente Messaggi Pagine Ultimo Messaggio
Archive through Massimiliano Falchi 20 09-09-10 17:43
Archive through Massimiliano Falchi 20 10-09-10 17:30
  ClosedChiuso: Non sono accettati nuovi messaggi in questa pagina        

Autore Messaggio
 

Erepecuru (Erepecuru)
Member
Username: Erepecuru

Registrato: 10-2008
Inviato il venerdì 10 settembre 2010 - 18:01:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

l'acqua nella mia uaz non entra da sopra ma da sotto facendo i guadi e senza moquettes asciuga subito con la moquetta non asciuga mai
 

Massimiliano Falchi (Piccolodiavolo)
Advanced Member
Username: Piccolodiavolo

Registrato: 05-2001
Inviato il venerdì 10 settembre 2010 - 21:17:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Neanche la mia ha la moquette.
 

silv3rsommo (Silv3rsommo)
New member
Username: Silv3rsommo

Registrato: 02-2010
Inviato il sabato 11 settembre 2010 - 17:32:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

mi avete convinto,appena ne trovo una la prendo!poi se sa metterci le mani un meccanico russo (che non è proprio un esempio di sobrietà)non vedo perchè non debba riuscirci io!:-)(almeno non vedrei i pezzi doppi,ed è già un bel vantaggio!
 

fdoncamillo (Fdoncamillo)
New member
Username: Fdoncamillo

Registrato: 01-2009
Inviato il lunedì 13 settembre 2010 - 11:10:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

La moquette sulla uaz a mio avviso è antiestetica dato il tipo di mezzo, ma questo rientra nei gusti di ognuno, ma di sicuro serve a farla marcire!!
Guarda sul sito "subito.it" dovresti trovarne più di una in vendita!

(Messaggio modificato da fdoncamillo il 13 settembre 2010)
 

mirko (Uazzauder)
Junior Member
Username: Uazzauder

Registrato: 10-2009
Inviato il mercoledì 15 settembre 2010 - 20:09:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

ciao io la mia uaz la uso tutti i giorni per andare a lavorare e la mia prima ed unica macchina appena presa faceva girare le scatole poi tra modifiche ricambi vari un altra uaz e mezza sono riuscito dopo anni ad essere un po piu rilassato l unico prob e che purtroppo sono obb a venderla per motivi di lavoro e allora ... mi piange il cuore non lo mai usata per fuoristrada pesante ma quando c e la neve e un mostro e qundo la guardo mi dico perche tutti i fondi stradali non sono sterrati cosi finalmente la nostra uaz potrebbe essere a suo agio e diminuirebbero gli attriti che tutti noi sappiamo sull asfalto
 

fdoncamillo (Fdoncamillo)
New member
Username: Fdoncamillo

Registrato: 01-2009
Inviato il giovedì 16 settembre 2010 - 12:14:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Secondo me vi è anche un altro fattore che determina "rotture" con la uaz, riparazioni fatte male sia effettuate da professionisti, che con del fai da te senza una adeguata linea di riparazione, che portera di nuovo a problemi, istallazione di accessori inutili e inadeguati, ad esempio la mia quando lo aquistata aveva come pomello del cambio uno di quei pomelli sportivi (antiesteco per la uaz) da due lire che produceva piu rumore di un Landini a testa calda del 1932, senza parlare della vaschetta del liquido tergicristalli legata con il fil di ferro, rele dei fendinebbia montati in modo che si riempissero d'acqua, una notte a causa della stessa (pioggia) si sono accesi i fendinebbia scaricando la batteria,per non parlare del impianto elettrico degli stessi ecc., be il vecchio propietario non è un fenonmeno, anzi...
comunque rimane pur vero che il Defender è realizzato in modo migliore, pero la uaz è come una bella donna ti "strega".
Fatti stregare anche tu!!!
 

fdoncamillo (Fdoncamillo)
New member
Username: Fdoncamillo

Registrato: 01-2009
Inviato il giovedì 16 settembre 2010 - 13:44:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Daustria, bell'idea quella della uaz 2 ruote motrici!!! per rientro a casa!!!

Nota dolente che hai disperso un litro di olio in un corso d'acqua!!! bricconcello!!!
 

daustria (Daustria)
Junior Member
Username: Daustria

Registrato: 11-2008
Inviato il giovedì 16 settembre 2010 - 16:24:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Fdoncamillo fidati ne averei fatto a meno, oltretutto era di ottima qualità.
 

fdoncamillo (Fdoncamillo)
Junior Member
Username: Fdoncamillo

Registrato: 01-2009
Inviato il giovedì 16 settembre 2010 - 20:35:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Dai che il litro è stato il danno minore!!! considerando la campana bucata!!! e poi quando si rompe per colpa propia c'è anche il danno morale.
Hai fatto tu il lavoro della sostituzione?
 

daustria (Daustria)
Junior Member
Username: Daustria

Registrato: 11-2008
Inviato il giovedì 16 settembre 2010 - 21:57:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Quella volta no, non me la sono sentita ero ancora troppo inesperto di tolleanze e precarichi, in compenso ultimamente mi sono montato l'autobloccante (l'astronave) e posso dirti che è stato du' palle tra smontaggio, montaggio, rismontaggio, controllo, rimontaggio, rismontaggio, ricontollo e montaggio finale.
E' un sistema che forse ha i suoi pregi, ma di sicuro non ti permette di verificare il perfetto funzionamento se non aprendo il tutto e soprattutto con il ponte a terra con la coseguenza di manovrare pesi alquanto consistenti.
 

fdoncamillo (Fdoncamillo)
Junior Member
Username: Fdoncamillo

Registrato: 01-2009
Inviato il venerdì 17 settembre 2010 - 08:19:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Che te ne pare dell'astronave? si dice che sia alquanto delicato!
 

Erepecuru (Erepecuru)
Member
Username: Erepecuru

Registrato: 10-2008
Inviato il venerdì 17 settembre 2010 - 08:40:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

oltre che essere delicata blocca solo il 33%, grazie al mio amico Bruno che ha la moglie russa ed una cognata generale dell'esercito mi sono informato su questo differenziale.Ben volentieri riporto per l'ennesima volta quanto a mia conoscenza. Il differeziale in questione parte da un progetto Man (fabbrica di camion tedesca) degli anni 40/50 differenziale che veniva montato sugli autocarri per facilitarne lo spostamento sulla neve, ovviamente le dimensioni dei cilindretti e della cassa che li conteneva erano con spessori che permettevano sollecitazioni ed il materiale era tedesco. I turri hanno copiato questo progetto riducendolo per montarlo sul BTR40 un blindato anti sommossa, che monta ponti della uaz. Nel ridurlo per farlo entrare in un differenziale così piccolo ovviamente lo spessore dei materiali è stato ridotto e poi si è ovviamente usato acciaio russo. Il blindato BTR40 è un mezzo antisommossa da città percio il differenziale era stato montato con lo scopo di farlo muovere più agilmente sulla neve ma sempre in città assolutamente non adatto per uso in fuoristrada se non su fango e di militari russi lo sapevano benissimo d'altronde il BTR40 non si poteva muovere in fuoristrada sia per peso sia per la mancanza di escursione. La percentuale di bloccaggio era stata fissata al 33% ossia un piccolo aiuto per la neve e fango. Detto questo io la prima volta che l'ho strattonato sulle pietre l'ho aperto in due. Lo avevo comprato da un trafficante che sosteneva che mi avrebbe solo conteggiato i costi di spedizione dall'Ukraina ma che non ci voleva guagnare e lo pagai 450 euro in seguoto venni a sapere che in Ukraina con 30 euro te li tiravano dietro in Russia meno ancora, ma questo è un altro discorso. Comunque 450 euro più un paio di cento euro per farlo montare in quanto non mi sono fidato a farmi il lavoro da solo perchè io faccio parecchi km anche su asfalto se lo usassi solo qualche volta in campagna mi sarei arrischiato perchè usandolo solo su tereeni morbidi e per brevi tratti anche se il pignone forza un pò sulla corona non succede niente mentre se fai asfalto si sgrana. Comuqnue l'ho sostituito con un differenziale autobloccante italiano per motori fino a 400 cv e la differenza di è vista subito sia come bloccaggio in caso di necessita sia come robustezza, l'ho strattonato in tutti i modi e va sempre bene. Perciò a chi vuole mettere una utobloccante (per fare fuoristrada) onsiglio di dimenticare l'astronave mentre se si vuole solo utilizzarlo per migliorare l'aderenza su fango e neve allorapuò anche anadare bene.
 

daustria (Daustria)
Junior Member
Username: Daustria

Registrato: 11-2008
Inviato il venerdì 17 settembre 2010 - 11:16:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

@ fdoncamillo, non saprei dirti in relazione al delicato o meno.
Quello che so è che:
- è un sistema molto strano del quale non ho nemmeno capito a fondo il suo funzionamento;
- non blocca se si ha una delle due ruote alzate da terra;
- non conosco la percentuale di bloccaggio e a dire la verità a mio avviso per quel sistema di differenziale non ha senso parlare di percentuale di bloccaggio perché, se ci fosse, anche nella condizione di una delle due ruote alzate questa percentuale di bloccaggio indubbiamente si dovrebbe riversare sulla ruota in appoggio.
- che esplichi qualche funzione bloccante beh mi è sembrato proprio di si visto che mi sono improvvisamente intraversato in rettilineo su fondo reso sdrucciolevole da ghiaccio.

Comunque personalmente non sono amante dell'autobloccante di qualsiasi tipo, non ne ero convito prima ora ne sono proprio avverso. Meglio un bloccante con innesto manuale in quanto sai sempre quando è innestato con la coseguenza che si potrà manovrare al meglio sia per non causare rotture sia per non mettere a repentaglio l'incolumità del mezzo, del guidatore e degli eventuali trasportati.
 

fdoncamillo (Fdoncamillo)
Junior Member
Username: Fdoncamillo

Registrato: 01-2009
Inviato il venerdì 17 settembre 2010 - 22:56:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Ere di sicuro non ti manca la conoscenza storica!!!, autobloccante italiano per motori da 400 cv ? mi spieghi meglio? viene realizzato per la uaz, o è un adattamento?
Daustria, cosa centra il differenziale con l'esserti intraversarto?
certo se l'astronave non blocca con una ruota alzata che diavolo di bloccante è?
comunque anchio penso che il manuale sia migliore, come tutte le cose più sono semplici più funzionano!!!.
 

Erepecuru (Erepecuru)
Member
Username: Erepecuru

Registrato: 10-2008
Inviato il domenica 19 settembre 2010 - 04:37:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

ciao Fdon si è un autobloccante per la uaz lo devi ordinare è una ditta qui italiana che ha i disegni per fare i differenziali autobloccanti che vanno bene per la uaz, sopporta sollecitazioni per motori fino a 400 cv perciò sulla uaz non si dovrebbe rompere mai e comuqnue da come l'ho strattonato io e non si è rotto posso dire che è robusto. Quello che dice Claudio è vero con un autobloccante in curva su fondo bagnato o scivoloso la macchina si può mettere di traverso perche se una ruota slitta l'autobloccante entra in funzione e la macchina sbanda, ma succede raramente casi di sfortuna in ogni caso se sai di avere un autobloccante sul bagnato fai attenzione tutto li
 

gianni (Strop)
Junior Member
Username: Strop

Registrato: 04-2009
Inviato il domenica 19 settembre 2010 - 10:33:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

tutti gli autobloccanti non funzionano con una ruota sollevata da terra infatti come giustamente scritto sono un aiuto su terreni a bassa aderenza ma fino a quando le ruote sono poggiate a terra nel fuoristrada dove si deve avnzare co una o piu ruote sollevate servono i blocchi totali che appunto fanno girare le ruote alla stessa velocita a prescindere se sono alzate o meno
 

Manuel Debiasi (Selvatiko)
Member
Username: Selvatiko

Registrato: 12-2009
Inviato il domenica 19 settembre 2010 - 19:46:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

A Erepecuru: chi è che costruisce i differenziali in questione.
Ciao
Grazie
 

Erepecuru (Erepecuru)
Member
Username: Erepecuru

Registrato: 10-2008
Inviato il domenica 19 settembre 2010 - 21:10:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Manuel scrivimi in privato e ti rispondo qui non so può fare pubblicità
 

Erepecuru (Erepecuru)
Member
Username: Erepecuru

Registrato: 10-2008
Inviato il domenica 19 settembre 2010 - 21:17:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Gianni grazie per le delucidazioni tecniche, io ho un autobloccante all'80% al posteriore ed un bloccaggio manuale all'anteriore più o meno ho un idea della differenza tra i due tipi di bloccaggio e del loro funzionamento
 

Manuel Debiasi (Selvatiko)
Member
Username: Selvatiko

Registrato: 12-2009
Inviato il domenica 19 settembre 2010 - 21:19:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

ok


Aggiungi il tuo messaggio qui
Spedizione disabilitata in questo argomento. Contatta il moderatore per maggiori informazioni.
>>> VAI AL FORUM NUOVO Amministrazione