www.fuoristrada.it | Contattaci






State visitando l'archivio del forum di fuoristrada.it. Il nuovo forum si trova QUI

Normativa bull bar Log In | Log Out | Indice | Cerca | Profilo utente

Indice » Law & Order » Normativa bull bar « Precedente Seguente »

  Titolo Utente Messaggi Pagine Ultimo Messaggio
Archive through Tatazucca (Lambdavi)20 31-03-11 15:26
  ClosedChiuso: Non sono accettati nuovi messaggi in questa pagina        

Autore Messaggio
 

alessio (Stellu)
Member
Username: Stellu

Registrato: 03-2009
Inviato il venerdì 01 aprile 2011 - 10:53:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

ma ragazzi la circolare del 14/12 che ho veramente dice che vieta il montaggio di paraurti per uso gravoso o bull bar se non omologati dalla casa madre....e specifica che in tal senso possono essere montati previa visita in mot. e aggiornamento libretto se no nada.....
 

Massimiliano Falchi (Piccolodiavolo)
Advanced Member
Username: Piccolodiavolo

Registrato: 05-2001
Inviato il sabato 02 aprile 2011 - 17:56:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Posto che le circolari non hanno nessun valore di legge, le Leggi recano la firma del Presidente della Repubblica, e non del Cazzone dirigente MTC a Roma, poi possono essere solo Esplicative ed ad uso esclusivamente interno, e non possono essere in nessun caso opposte a terzi non facenti parte della Pubblica Amministrazione.
Quindi o è Legge o è aria fitta e seghe mentali.
Cfr Consiglio di Stato 19/11/2009. O era il 17 non ricordo.
 

Carugati Carlo (Fz4sym)
New member
Username: Fz4sym

Registrato: 09-2011
Inviato il venerdì 09 settembre 2011 - 14:42:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Gentili appassionati, ho bisogno di una consulenza.
Stamane hanno fermato mio figlio ed il mio Suzuki Jimny del 2002, comprato usato nel 2007 e montante bull bar anteriore e posteriore ancora appena comprato nuovo dal primo proprietario, tanto che la targa anteriore è fissata al bull bar. Le forze dell' ordine hanno ritirato la carta di circolazione + comminato 398,00 euro di multa in quanto sebbene sul libretto ci sia la dicitura : il veicolo può essere equipaggiato con allestimenti di carrozzeria per una lunghezza massima di 3.80 ( contro i 3.62 di lunghezza di serie del mezzo, secondo loro ciò non basta e quindi, sempre secondo loro devo toglierli dal mezzo e riportarlo al collaudo senza bull bar. Vi chiedo se le forze dell' ordine hanno applicato correttamente le norme, o se, come mi sembra abbiano male interpretato o letto il libretto. Grazie per l'aiuto che potrete darmi
 

Gian Milan (Gian_milan)
Junior Member
Username: Gian_milan

Registrato: 09-2011
Inviato il martedì 13 settembre 2011 - 23:23:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Io Carlo mi sento di dirti anche questo.
Se stendi fuori dalle strisce un coglione che attraversa di corsa ed il tuo bullbar non é:
1) regolarmente omologato
2) a libretto
La tua assicurazione ti lascia nella cacca più nera e spessa.
Capito, amico mio? Ti hanno fatto un piacere!
 

Carugati Carlo (Fz4sym)
New member
Username: Fz4sym

Registrato: 09-2011
Inviato il mercoledì 14 settembre 2011 - 11:52:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Gentile Gian, Il mezzo ha fatto già tre revisioni periodiche e nessun ufficio delle revisioni, ha contestato la presenza del bull bar. Il costruttore del bull bar, contattato ha detto che per produrli ogni modello di bull bar deve essere omologato. Ogni omologazione costa 18.000,00 a causa delle prove di crash e per la sicurezza dei pedoni che devono fare. La realtà è che la normativa è cambiata nel 2005, da allora serve il collaudo. In precedenza, bastava che sul libretto venisse appunto riportata la possibilità di montare allestimenti di carrozzeria che dovevano restare entro certe dimensioni. Il ,mezzo è stato immatricolato e consegnato con i bull bar, come dichiara il primo proprietario. Alla luce di ciò, non ritenendo di aver eseguito nessun comportamento scorretto nei confronti della legge, ho presentato stamane ricorso al Prefetto. Staremo a vedere.
 

GIORDANO JGOR (Giordanojgor)
Member
Username: Giordanojgor

Registrato: 08-2007
Inviato il lunedì 19 settembre 2011 - 14:55:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Staremo a vedere anche noi carlo ... .
Purtroppo per montare accessori "after market" come paraurti,gomme con misure diverse da quelle presenti a libretto,snorkel,verricelli ecc ci vuole una bella documentazione(richiesta CETOC + montaggio a regola d'arte presso un officina diciamo "convenzionata" con la motorizzazione) e relativo collaudo ... STOP.Chi vuole rischiare rischi ma se per caso succedesse qualcosa di brutto(danni a persone) si passano i guai,poi altro discorso è il fatto che ognuno di noi fuoristradista vorrebbe stare nel "lecito" e viene rimandato ad operazioni burocratiche assurde diverse da regione a regione ma soprattutto anche da provincie della stessa regione.Quindi la domanda è:perchè non c'è uniformità di giudizio e di applicazione della legge?Perchè a "TIZIO" non gli omologano gli accessori che a "CAIO" sono omologati a libretto?Bhooo .....
 

Carugati Carlo (Fz4sym)
New member
Username: Fz4sym

Registrato: 09-2011
Inviato il martedì 20 settembre 2011 - 17:06:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Gentile Igor, proprio ieri la Concessionaria Suzuki F.lli Milani, molto gentilmente mi ha fatto pervenire copia conforme che dimostra come il mio Jimny è stato consegnato al primo proprietario nel maggio 2002 già con i bull bar montati. Il libretto riporta la dicitura " può montare allestimenti di carrozzeria ed è riportata la misura consentita degli sbalzi. Alla luce di ciò rientrando nella normativa dell'epoca ( che rammento è cambiata nel 2005 ) sono perfettamente in regola. Ho contattato anche il mio assicuratore e non mi ha sollevato problemi... Quindi al momento sono fiducioso. Saluti
 

Carugati Carlo (Fz4sym)
New member
Username: Fz4sym

Registrato: 09-2011
Inviato il martedì 27 settembre 2011 - 14:28:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Aggiorno gli appassionati, che a seguito del ricorso presentato al prefetto abbiamo intanto avuto ragione al 90 %, in quanto il prefetto ha ritenuto di porre il quesito al ministero ritenendo che nella legge ci sia un buco interpretativo, sopratutto a riguardo della retroattività o no della legge del 2005. Pertanto al momento ci hanno ridato il libretto e possiamo riprendere a circolare, poi vedremo cosa risponderà il ministero. Non abbiamo vinto la guerra, ma la prima battaglia Si !. Saluti
 

Antonello (Totonno)
Member
Username: Totonno

Registrato: 11-2002
Inviato il giovedì 29 settembre 2011 - 09:44:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Carlo, è una gran bella notizia, tienici aggiornati.

Sei stato fortunato a trovare un dirigente che fa il suo lavoro, in genere in Prefettura rigettano tutti i ricorsi per default...

Oltre alle provincie io toglierei pure le prefetture...
 

luca (Rompighiaccio)
New member
Username: Rompighiaccio

Registrato: 09-2008
Inviato il martedì 11 ottobre 2011 - 20:01:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Gentili signori il bull bar può essere solamente montato in presenza di nulla osta della casa madre e rispettivo collaudo in motorizzazione,inoltre deve rispettare le nuove caratteristiche(vietati bull bar in metallo anche se per uso gravoso). Chiaramente quello che affermo fa riferimento alla circolazione su strada, coloro che sostengono di aver passato revisioni dovrebbero specificare che lo hanno fatto nelle officine autorizzate magari di un conoscente(fà finta di non vederlo).La legge è uscita nel 2002 ma comunque tutti i veicoli allestiti precedentemente devo provvedere alla sostituzione di bull bar in materiale idoneo alla normativa,questa legge ha fini di incrementare la sicurezza.Per tutti coloro che ritengono di essere dei fenomeni o superiori alle leggi li invito di procurarsi un buon avvocato in quanto in caso di un "sinistro" cioè in presenza di un perito dell'assicurazione l'agenzia emette una "rivalza" e non paga in quanto il veicolo non è a norma conclusioni io non rischierei la casa e tutto il resto solamente per fare i "fighetti".
 

Antonello (Totonno)
Member
Username: Totonno

Registrato: 11-2002
Inviato il giovedì 13 ottobre 2011 - 10:04:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Luca, grazie per il tuo edulcorato intervento, diremo al Prefetto che non c'è bisogno di aspettare il parere del Min.ro, abbiamo già il tuo...
 

Flavio (Lastcowboy)
Senior Member
Username: Lastcowboy

Registrato: 11-2009
Inviato il giovedì 13 ottobre 2011 - 19:20:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Eh no! Se mi emettono una "rivalza" il bull bar lo tolgo!
 

Chris (Chris77)
New member
Username: Chris77

Registrato: 10-2011
Inviato il martedì 18 ottobre 2011 - 12:32:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Lo stesso discorso vale per un A-Bar montato sul paraurti originale della vettura?
 

Daniele (Fireice)
Junior Member
Username: Fireice

Registrato: 03-2011
Inviato il sabato 29 ottobre 2011 - 18:00:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

E se il Bull bar è montato dalla casa (TATA) come accessorio originale sul veicolo, il veicolo è di importazione estera extraeuropea (turchia) ed è stata fatta visita di prova direttamente in motorizzazione con bull bar di serie MONTATO ma non è segnato a libretto inquanto accessorio originale del veicolo?
 

Luigi Bonafede (Elleib57)
New member
Username: Elleib57

Registrato: 10-2011
Inviato il giovedì 01 dicembre 2011 - 16:17:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

MI accodo.... dopo aver comprato ad un prezzaccio un BULLBAR specifico per la Niva, usato.... Ho scoperto che ci sono delle serie perplessità.
La legislazione vigente è lacunosa nello specifico.
Da una parte sembra valere il principio del "dentro sagoma=legale" ma si può sostenere solo per elementi veramente decorativi ( esempio in plastica)
ma un oggetto in metallo pesante va ad influenzare 2 aspetti critici:
1-peso del veicolo e sua distribuzione.... esempio con variazione dei tempi di frenata.
2- ancora peggio: per la normativa sulla tutela dei pedoni difficile sostenere che sia la stessa cosa.... l'impatto sarebbe notevolmente diverso: quindi i crash test effettuati in sede di omologazione non darebbero sicuramente
lo stesso esito.
A malincuore devo tenerlo da parte e magari metterlo temporaneamente in qualche giretto off-road....(se ha un senso)
Oppure aspettare che la normativa sia più chiara.
O rivenderlo a qualcuno che la usa solo in off road...( si smonta facilmente 8 bulloncini)
 

di lelio fabrizio (Brixio3)
Advanced Member
Username: Brixio3

Registrato: 10-2007
Inviato il giovedì 01 dicembre 2011 - 19:29:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

ho letto la circolare in questione ed effetivamente sostiene che i bullbar,i paraurti uso gravoso nonchè i vericelli sono fuori norma,il quesito si pone sul fatto che non ho mai visto una legge retroattiva,poi nel caso specifico delle immatricolazioni di tali prodotti in germania,comè di moda adesso a quanto pare,la medesima legge andrebbe in contrasto con la normativa europea attuale.
la cosa è ingarbugliata,visto che stò effetuando un'omologa verro con tuitte le carte in regola e senza gente compiacente,voglio vedere come andrà a finire,di certo non mi presenterò con la circolare in mano per chiedere chiarimenti.però una volta uscito dalla motorizzazione con il foglio di via chi potrà dirmi niente?
vi terrò aggiornati.
 

Nicola (Nick_gr)
Advanced Member
Username: Nick_gr

Registrato: 03-2008
Inviato il sabato 03 dicembre 2011 - 09:36:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

ehi raga parlo x esperienza diretta..3anni fa mi fermarono un paio di volte i vigili di due differenti paesi..all'epoca avevo un patrol 3.0 con assetto 33 estreme verro paraurti uso gravoso fanali alti post e qualche faro davanti..il tutto riportato a libretto..e in entrambi i casi nn poterono contestarmi niente..l'assicurazione era stata informata sul tipo di modifiche che erano state fatte al mezzo..mi risposero con lettera che x loro era tutto regolare in quanto vi era presente l'omologazione..X tanto se prendo un mezzo che ha un bull o qualsiasi altra modifica che risulta esser riportata sul il libretto questo basta x nn farlo rientrare nelle nuove normative..(che prevedono oggetti di materiale plastico o poliuretano al posto di quelli in metallo)x tanto mi sembra strana la contestazione fatta dagli agenti,avendo un libretto aggiornato dalla casa madre datato 2002..dovrebbe aver già passato un collaudo a suo tempo..solita interpretazione soggettiva...?
 

marco greppi (geppo il folle) (G350turbo)
Junior Member
Username: G350turbo

Registrato: 10-2003
Inviato il domenica 04 dicembre 2011 - 07:50:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Io l'ho eliminato perchè non mi serve, ma:
sul libretto c'è la solita dicitura "può montare accessori di carrozzeria esterni fino a misura di x mt" è uscita dalla fabbrica nel '98 con il suo bullbar originale in acciaio, l'ho importata dalla germania nel 2007 ed è stata omologata come tale senza visita e prova alla fine della fiera secondo voi posso tenerlo su o no Cristo Santo, ma si può vivere sempre in queste (banali) perenni incertezze???!!!
 

verdone (Cherokee2800)
Member
Username: Cherokee2800

Registrato: 05-2009
Inviato il domenica 04 dicembre 2011 - 11:29:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Purtroppo nella cosi detta patria del diritto.. l'incertezza regna sovrana.
 

albertone (Albertus)
New member
Username: Albertus

Registrato: 12-2011
Inviato il martedì 03 gennaio 2012 - 11:42:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

ragazzi sono del settore assicurativo, ed in effetti Vi confermo che se il bull bar (ne ho uno anche io montato) non è omologato ed annotato sulla carta di circolazione, in caso di incidente con feriti la questione viene segnalata all'ufficio sinistri della compagnia assicurativa (la rivalsa non è certa, ma probabile in caso di lesioni gravi a pedoni).
 

MAURIZIO ZIVEC (Missile_1)
New member
Username: Missile_1

Registrato: 12-2011
Inviato il mercoledì 01 febbraio 2012 - 14:47:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

a settembre ho collaudato paraurti ARB con bull-bar e winch, e li ho riportati a libretto, però come al solito, le formula riportata è vaga.
10 anni fa, ho trasformato il Corsa in autocarro, dopo anni di controlli, revisioni e collaudi, la M.C.T.C di Gorizia prima e la stradale di Trieste poi, hanno asserito che ho sostituito il divisorio con un altro che non sarebbe stato possibile collaudare, per M.C.T.C. di Trieste, continua ad essere regolare. Siamo un paese di campanili.
>>> VAI AL FORUM NUOVO Amministrazione