www.fuoristrada.it | Contattaci






State visitando l'archivio del forum di fuoristrada.it. Il nuovo forum si trova QUI

Ricette random Log In | Log Out | Indice | Cerca | Profilo utente

Indice » Random Tracks » Ricette random « Precedente Seguente »

  Titolo Utente Messaggi Pagine Ultimo Messaggio
Archive through Eutimio Rododendro20 08-08-03 17:12
Archive through toyota20 05-12-03 12:13
Archive through toyota20 28-05-04 14:40
  ClosedChiuso: Non sono accettati nuovi messaggi in questa pagina        

Autore Messaggio
 

Alessandro Marasco (KILLER) (Terracalex)
Member
Username: Terracalex

Registrato: 08-2003
Inviato il venerdì 28 maggio 2004 - 16:50:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Potreste anche venirmi a trovare una sera a casa a fare qualche assaggio..oltretutto abitate vicino !
 

frank (Rainbow)
Member
Username: Rainbow

Registrato: 02-2002
Inviato il venerdì 28 maggio 2004 - 18:15:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Limoncino
Per ogni litro di alcool pelare 5 limoni grandi, quando dico grandi dico GRANDI, pelare la scorza sottile in modo di asportarla senza la parte bianca della buccia, che altrimenti darebbe un gusto amaro!

Aggiungere la scorza all'alcool puro a 95^ e lasciare in infusione per una settimana.

Preparare lo sciroppo come segue: aggiungere gr. 400 di zucchero ad un litro di acqua e far bollire per 5 minuti. Lasciar raffreddare.

Filtrare l'infuso di alcool e limoni ed aggiungerlo allo sciroppo, mescolare bene il tutto, mettere in frigo e servire freddo.

mio papa' sta meditando sulla crema al limone appena sfornera' la ricetta vedro' di scriverla!
intanto gustatevi il limoncino....




 

fabrizio vitali (Toy_grigio)
Member
Username: Toy_grigio

Registrato: 01-2003
Inviato il sabato 29 maggio 2004 - 11:39:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Già che ci sono Vi scrivo anche la ricetta della famosa }TORTA BOMBA che tanto è piaciuta ad ORSO:
Ingradienti:PANNA - NUTELLA - PAVESINI - LATTE CACAO -
Per ogni pacchetto di panna da montare vegetale aggiungere un vasetto circa di NUTELLA (LA REGINA)
Montare la panna massimo 2 pacchetti per volta (si monta meglio) quindi aggiungere la nutella e frullare bene.
Prendere uno stampo bagnare i pavesini nel latte e cacao e foderare completamente lo stampo versare una parte della panna, coprire con uno strato di pavesini bagnati, aggiungere ancora panna poi ancora pavesini finchè lo stampo sarà pieno. Finire con i pavesini! Mettere in freezer per qualche ora. Lasciare a temperatura ambiente almeno mezz'ora prima di servire.
Vi assicuro è una BOMBA.... in tutti i sensi vero ORSO????? Non potete sbagliare...riesce sempre è veloce e facile da preparare ed è ottima!!!!
X Emy... ho trovato quell'attrezzo che ti mancava per perfezionare le tue speciali doti di arte culinaria romagnola!! Quando ci vediamo te lo darò!!!
Un bacio RENNA
 

Claudio Guerrini (Killer)
Moderator
Username: Killer

Registrato: 11-2001
Inviato il sabato 29 maggio 2004 - 22:34:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Pasta alla Killer:
Far soffriggere mezzo scalogno in una pentola con due o tre cucchiai d'olio; appena imbiondito aggiungere due salsiccie fresche spellate e sminuzzate.
Far cuocere un pò le salsiccie e mettere nella pentola 300gr. di pasta cruda (io preferisco i rigatoni) e del peperoncino secondo gusto personale.
Rosolare un pò la pasta nel soffritto, quindi aggiungere acqua bollente senza coprire però la pasta, fermandosi due dita prima, aggiungere un dado da brodo ed i funghi porcini già lavati e tagliati.
A fuoco vivace e pentola scoperta cuocere mescolando molto spesso; conviene assaggiare ogni tanto, tenendo conto che ci vogliono circa 20 minuti di cottura.
Piano piano l'acqua evaporerà e verrà riassorbita dalla pasta (come il risotto); se necessario aggiungere un mestolino di acqua, in caso si fosse già asciugata troppo ma fosse ancora troppo dura.
Togliere dal fuoco prima che si asciughi troppo; l'ideale è che resti un pò di salsetta bella cremosa; se preferite potete aggiungere del formaggio grattugiato, io la preferisco senza.
Buon appetito!

Ciao
 

toyota (Mytoy)
Advanced Member
Username: Mytoy

Registrato: 03-2003
Inviato il lunedì 31 maggio 2004 - 09:27:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Ho preso nota di tutte le ricette, proverò!!!!!!!
Killer si può fare, organizzeremo.
X Renna...... grazie.
Un bacio a tutti/e
 

toyota (Mytoy)
Advanced Member
Username: Mytoy

Registrato: 03-2003
Inviato il lunedì 31 maggio 2004 - 09:27:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Ho preso nota di tutte le ricette, proverò!!!!!!!
Killer si può fare, organizzeremo.
X Renna...... grazie.
Un bacio a tutti/e
 

matteo rigamonti (Texas74)
New member
Username: Texas74

Registrato: 04-2004
Inviato il venerdì 11 giugno 2004 - 12:06:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Liquore alla liquirizia

Ingredienti:
4-6 stecche di liquirizia pura (nere, non radice)
un pentolino d'acqua
zucchero qb
1 litro di alcool puro

Procedimento:
far scaldare l'acqua la liquirizia deve sciogliersi completamentenon fate bollire perchè si attacca tutto al pentolino, , mettere lo zucchero a secondo dei gusti e fare sciogliere.
Aggiungere il composto all'alcool, diluire con acqua se troppo potente.

ciao


 

toyota (Mytoy)
Advanced Member
Username: Mytoy

Registrato: 03-2003
Inviato il venerdì 11 giugno 2004 - 15:07:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

grazie, ma scusa cosa vuole dire zucchero quanto basta??? Ok x "dipende dai gusti" ma 1/2 Kg. , un bicchiere, un cucchiaio.....??????Un pentolino d'acqua?????? Se usiamo le pentole random sono come quelle dei ristoranti, quindi x pentolino intendi quelli x far bollire le uova????Ma come faccio le cose difficili!!!!
Comunque grazie ancora
 

matteo rigamonti (Texas74)
New member
Username: Texas74

Registrato: 04-2004
Inviato il venerdì 11 giugno 2004 - 16:21:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

no, hai ragione...
allora, circa 300 g di acqua, lo zucchero serve per addolcire e fare lo sciroppo, circa 50-70 g
 

toyota (Mytoy)
Advanced Member
Username: Mytoy

Registrato: 03-2003
Inviato il venerdì 11 giugno 2004 - 19:16:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Ok ora posso provare questa ricetta, che se non sbaglio era stata offerta al ristorante dell'ultima uscita Random!!!!
Grazie
ps x Lella dai inserisci la ricetta del mitico pesto, anche se fatto con il basilico genovese è un altra cosa, e anche quella del sugo di noci!!
 

toyota (Mytoy)
Advanced Member
Username: Mytoy

Registrato: 03-2003
Inviato il domenica 13 giugno 2004 - 00:02:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Texas ho preparato la tua ricetta, buona anzi buonissima, ho dovuto aggiungere un bel pò di acqua mi era uscito fortissimo. Ora è ok.
Grazie
 

Valter M. (Wally)
New member
Username: Wally

Registrato: 06-2003
Inviato il lunedì 14 giugno 2004 - 12:19:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Eccomi a rispondere per la ricetta del MITICO PESTO.
Il ritardo è dovuto alla ricerca su vari libri di cucina delle dosi, dal momento che io faccio sempre a occhio, ma inutilmente.
Quindi ci provo, anche se, come dice Emy, il segreto del pesto è solo nel basilico.
Per tre mazzi di basilico, sufficienti a condire abbondantemente 1/2 Kg. di pasta, si frullano tre spicchi di aglio (di più se non si mangia subito), con circa 1 etto di pinoli, finchè non formano una palla. Si aggiungono le foglioline di basilico con un pizzico di sale grosso, un pò di olio se troppo denso, circa un etto abbondante di parmigiano e 1/2 etto scarso di sardo stagionato, aggiungendo sempre olio solo per amalgamare il tutto.
Tutto qui. Per condire si diluisce il pesto con un poco di acqua di cottura della pasta.

Per la salsa di noci:
si frullano circa 2 etti di noci con 1 o 2 spicchi di aglio, aggiungendo la mollica di un paio di panini inzuppata nel latte, un pò di maggiorana fresca, e parmigiano (Emy, io l'avevo dimenticato), aggiungendo latte se troppo denso e aggiustando di sale.
Indispensabile per condire i pansoti, che nascono nei negozi di pasta fresca, ma non male anche sulla pasta normale.

Comunque spero di riuscire a fare assaggiare a tutti il vero pesto, e a distribuire diplomi sulla sua preparazione.

Un abbraccio a tutte/i.

Lella
 

toyota (Mytoy)
Advanced Member
Username: Mytoy

Registrato: 03-2003
Inviato il lunedì 14 giugno 2004 - 15:43:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

W la Lella!!!!!!
Grazie per l'aggiornamento!!!!
Calma con la distribuire dei diplomi!!!!!
x te e solo x te.... affacciati alla finestra, e senti .......!!!!!!
Un bacio a tutti voi.
ps Ho fatto l'infuso è buonissimo. Grazie ancora x avermi mostrato una Genova bellisssima e indimenticabile!!!!!
 

dario bragherio (4marzo)
New member
Username: 4marzo

Registrato: 06-2004
Inviato il lunedì 02 agosto 2004 - 18:22:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Oggetto: sostegno e innalzamento palato di tutti noi felici Buongustai!!
Onorata della vostra richiesta, ho estorto la ricetta a mia suocera (macchè, è stata contentissima ed è già sul piede di partenza per prepararmi nuovi dolcini per le prossime uscite!)
Bene, mi accingo a svelare il segreto delle Rose del Deserto.

Ingredienti:
200 gr farina bianca
50 gr fecola
180 gr margarina
100 gr zucchero
2 uova intere
100 gr uvetta sultanina
1 bustina vanillina
1/2 bustina lievito
1 sacchetto circa di kellogs corn-flakes

Procedimento:
rompete le uova (nel paniere, sempre!), aggiungete la margarina (prima ammorbidita)e lo zucchero.
Lavorate bene l'impasto, aggiungete la farina bianca e la fecola (setacciate), la bustina di vanillina e il lievito.
Mescolate bene e per ultimo aggiungete l'uvetta (ammorbidita nell'acqua tiepida).
Prendete con le mani dall'impasto piccole quantità (meno di 1 cucchiaino di caffè), fate delle piccole 'polpettine' piatte e mettertele nel recipiente dei corn-flakes, girandole ecercando di far aderire all'impasto più scaglie possibili.
Mettete le prime polpettine sulla piastra del forno, allineatele (un po' distanziate fra loro perchè con la cotture aumentano il loro volume), mettetele in forno già caldo e fatele cuocere per 15 minuti a 180°.
(Suggeriamo di mettere della carta stagnola sulla piastra, così che non si sporchi).
Mentre le prime cuociono, cominciate a preparare le prossime ed infornate.
Alla fine, toglietele dal forno e spolverizzatele con zucchero a velo.
Slurp!!! Buon deserto a tutti!
Baci,
Emma
 

toyota (Mytoy)
Senior Member
Username: Mytoy

Registrato: 03-2003
Inviato il martedì 03 agosto 2004 - 09:13:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Grazie Emma proverò questa ricetta!!! Speriamo bene!!!!
Ringrazia la suocera!!!!!
Ciao a presto
 

dario bragherio (4marzo)
New member
Username: 4marzo

Registrato: 06-2004
Inviato il martedì 03 agosto 2004 - 14:52:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Ciao Emi,
la ringrazierò senz'altro.
Felici vacanze e a presto,
Emma
 

Alessandro Marasco (KILLER) (Terracalex)
Member
Username: Terracalex

Registrato: 08-2003
Inviato il lunedì 20 settembre 2004 - 12:46:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Attendo ricetta delle "PALLINE" di Sabato, erano squisite !!!!
 

dario bragherio (4marzo)
New member
Username: 4marzo

Registrato: 06-2004
Inviato il martedì 21 settembre 2004 - 20:19:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Caro Killer e Amici Golosi Come Me,
ecco la ricetta delle polpettine di tonno e caprino.
Ingredienti x 4 persone:
1 scatola di tonno sott'olio (peso netto 200 gr.)
2 formaggi caprini di latte di capra
1 vaschetta di uova di lompo (nero o rosso)
(sabato avevo triplicato le dosi e avevo preso 2 vaschette di uova di lompo, sia nere, che rosse, mischiandole, avevano un effetto cromatico carino)
sale (a gusto)

Scolate molto bene il tonno e passatelo nel tritatutto elettrico. Toglietelo dal robot e mettetelo in una terrina: unite il formaggio e un pizzico di sale.
Mescolate MOLTO BENE per ottenere un impasto omogeneo. Formate tante palline grosse come noci.
Stendete su un piatto piano le uova di lompo: fate rotolare le palline in questo piatto, così che le uova aderiscano alle palline.
Io le avevo preparate il venerdi sera e le avevo conservate tutta la notte in frigo al fresco.

Variante per chi non ama le uova di lompo:
1 cucchiaio di semi di papavero.

Volendo, si può completare la ricetta con una salsa al pomodoro (che xrò io non ho ancora sperimentato).
ingredienti
3 pomodori maturi
2 cucchiai di aceto
1 cucchiaio d'olio extra-vergine d'oliva
4 piccole foglie di basilico
insalatine miste

Scottate i pomodori in acqua bollente x 10 secondi e spellateli (senza spellare la vostra di pelle!)
Tagliate i pomodori in 4 spicchi, eliminate i semi e riducete la polpa a pezzi.
Frullate la polpa con l'olio, l'aceto, il basilico e, se serve, un po' d'acqua.
Disponete le polpettine su un letto di insalate e condite il tutto con la salsa di pomodoro.

Auguri di buona pappa a tutti!!!
A presto, Emma
 

dario bragherio (4marzo)
New member
Username: 4marzo

Registrato: 06-2004
Inviato il martedì 21 settembre 2004 - 20:24:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Caro Killer e Amici Golosi Come Me,
ecco la ricetta delle polpettine di tonno e caprino.
Ingredienti x 4 persone:
1 scatola di tonno sott'olio (peso netto 200 gr.)
2 formaggi caprini di latte di capra
1 vaschetta di uova di lompo (nero o rosso)
(sabato avevo triplicato le dosi e avevo preso 2 vaschette di uova di lompo, sia nere, che rosse, mischiandole, avevano un effetto cromatico carino)
sale (a gusto)

Scolate molto bene il tonno e passatelo nel tritatutto elettrico. Toglietelo dal robot e mettetelo in una terrina: unite il formaggio e un pizzico di sale.
Mescolate MOLTO BENE per ottenere un impasto omogeneo. Formate tante palline grosse come noci.
Stendete su un piatto piano le uova di lompo: fate rotolare le palline in questo piatto, così che le uova aderiscano alle palline.
Io le avevo preparate il venerdi sera e le avevo conservate tutta la notte in frigo al fresco.

Variante per chi non ama le uova di lompo:
1 cucchiaio di semi di papavero.

Volendo, si può completare la ricetta con una salsa al pomodoro (che xrò io non ho ancora sperimentato).
ingredienti
3 pomodori maturi
2 cucchiai di aceto
1 cucchiaio d'olio extra-vergine d'oliva
4 piccole foglie di basilico
insalatine miste

Scottate i pomodori in acqua bollente x 10 secondi e spellateli (senza spellare la vostra di pelle!)
Tagliate i pomodori in 4 spicchi, eliminate i semi e riducete la polpa a pezzi.
Frullate la polpa con l'olio, l'aceto, il basilico e, se serve, un po' d'acqua.
Disponete le polpettine su un letto di insalate e condite il tutto con la salsa di pomodoro.

Auguri di buona pappa a tutti!!!
A presto, Emma


Aggiungi il tuo messaggio qui
Spedizione disabilitata in questo argomento. Contatta il moderatore per maggiori informazioni.
>>> VAI AL FORUM NUOVO Amministrazione