www.fuoristrada.it | Contattaci






State visitando l'archivio del forum di fuoristrada.it. Il nuovo forum si trova QUI

Sollevatore posteriore unimog Log In | Log Out | Indice | Cerca | Profilo utente

Indice » Bisonti fuoristrada » Sollevatore posteriore unimog « Precedente Seguente »

Autore Messaggio
 

Fabiano Molinari (Fagiano)
New member
Username: Fagiano

Registrato: 07-2005
Inviato il venerdì 08 giugno 2012 - 15:26:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Ciao a tutti, sono intenzionato ad acquistare 1 406 (già trovato)da allestire per l'esbosco, avrei bisogno di avere alcune informazioni su come e dove installare il sollevatore posteriore, per caso qualcuno ha informazioni riguardo i punti di attacco del sollevatore installato sugli unimog agricoli?
La piastra porta attrezzi anteriore si trova facilmente? Qualcuno sa che portata anteriore ha il 406 (su konedata ho trovato che il sollevatore posteriore ha una capacicà di 25 q.li)?
Grazie mille a tutti
 

Alessandro Geri (Stellaio)
Junior Member
Username: Stellaio

Registrato: 04-2009
Inviato il venerdì 08 giugno 2012 - 19:03:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Ciao Fabiano,
installare il sollevatore posteriore originale mi sembra una operazione complicata.
E' costituito da una miriade di parti, che comprate nuove alla mercedes costeranno probabilmente molto di più di quanto paghi il 406, e trovarle usate in blocco non è proprio frequentissimo.. comunque puoi provare a monitorare ebay tedesco, o sentire presso qualche ricambista (sempre tedesco) di cui trovi facilmente i riferimenti scorrendo le pagine di questo forum.

Ho visto che su ebay (tedesco) si trovano a una cifra ragionevole sollevatori nuovi, non originali, che sembrano comunque ben fatti e si ancorano direttamente al telaio (nella parte posteriore), portata 20 q.li.. non so dirti che difficoltà ci possano essere non tanto per il montaggio, che sembra semplice, quanto per l'omologazione.

La piastra porta attrezzi anteriore si trova abbastanza facilmente.. se non guardi troppo al costo.

Riguardo alla portata anteriore, da manuale il peso ammesso sull'asse anteriore varia, a seconda degli equipaggiamenti, da 35 a 50 q.li.. quindi direi che anche in questo caso una ventina di quintali ce li puoi caricare tranquillamente.
 

Fabio (Fabio966)
Advanced Member
Username: Fabio966

Registrato: 06-2001
Inviato il sabato 09 giugno 2012 - 10:25:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Occhio che le molle anteriori vanno sostituite in relazione al peso dell'accessorio.
 

Fabiano Molinari (Fagiano)
New member
Username: Fagiano

Registrato: 07-2005
Inviato il mercoledì 13 giugno 2012 - 16:19:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Quindi devo mettere in conto la sostituzione delle molle anteriori rispetto al peso che devo trasportare! Normalmente quanti q.li possono essere agganciati agli unimog con la piastra anteriore, le frese per la neve quanto pesano normalmente?
Quello che ho trovato io non è dotato di piastra, quindi avrà molle non rinforzate?!
Saluti
 

Alessandro Geri (Stellaio)
Junior Member
Username: Stellaio

Registrato: 04-2009
Inviato il mercoledì 13 giugno 2012 - 19:24:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Considera circa 8-10 quintali per una lama/vomere, e 10-13 quintali per una fresa (ma dipende naturalmente molto dalle dimensioni e dalla struttura dell'accessorio, queste stime sono relative a lame e frese 'serie', idonee per eseguire sgombro neve su appalto).
Bisogna anche mettere in conto almeno una quindicina di quintali di zavorra nel cassone, per equilibrare i pesi e assicurare la trazione del posteriore (se monti lo spargisale non c'è chiaramente bisogno della zavorra).

Direi quindi che, sia per i pesi in gioco sia per la tipologia di impiego (carichi con forte sbalzo) è opportuno montare molle rinforzate.

Riguardo all'eventuale fresa.. non credo che il 406 (anche un po' pompato) abbia la potenza sufficiente a muovere una fresa 'seria'.
Le frese che si vedono sui 406 (o sui 411 / 421) sono normalmente mosse da un motore ausiliario da 150-200 cavalli, montato sul cassone.
 

walter (Trivel)
Junior Member
Username: Trivel

Registrato: 04-2006
Inviato il giovedì 14 giugno 2012 - 12:46:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Molle Heavy Duty ed helper sono sullo scaffale...io non le uso piu.
Ciao walter
 

Kowalski (Kowalski)
New member
Username: Kowalski

Registrato: 05-2011
Inviato il giovedì 14 giugno 2012 - 19:39:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Ach! Quindi la presa forza anteriore del 406 non è sufficiente e muovere una fresa/turbina? Un pò deboluccio il nostro Unimog... in tal caso come viene realizzata la trasmissione del motore ausiliario alla presa fresa anteriore?
 

Alessandro Geri (Stellaio)
Junior Member
Username: Stellaio

Registrato: 04-2009
Inviato il giovedì 14 giugno 2012 - 20:25:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Come dicevo, dipende dalle dimensioni e dalla tipologia della fresa, dalla distanza alla quale vuoi sparare il getto in uscita dai camini e talvolta dal capitolato dell'appalto (dove può essere specificata la potenza richiesta, che non è mai 'modesta').

Quando viene usato il motore ausiliario la trasmissione del moto avviene attraverso un albero esterno che partendo dalla parte posteriore del veicolo passa sotto il telaio (..in alcuni vecchi 411 l'albero passava dentro la cabina, in mezzo ai sedili..)
 

Kowalski (Kowalski)
New member
Username: Kowalski

Registrato: 05-2011
Inviato il venerdì 15 giugno 2012 - 14:25:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Grazie per le info, molto interessante. Certo uscire a spalare neve col 406 doveva essere un lavoraccio; freddo, neve, ghiaccio, tornanti e precipizi e per finire un bell'albero di trasmissione che gira a palla in cabina a pochi centimetri dalle tue gambe!
 

Fabio (Fabio966)
Advanced Member
Username: Fabio966

Registrato: 06-2001
Inviato il sabato 16 giugno 2012 - 06:39:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Il 406 avava l'albero che passava sotto il telaio, Alessandro parlava del vecchio 411 con l'albero in cabina...o anche sopra la cabina con due catene di rinvio qualche volta
>>> VAI AL FORUM NUOVO Amministrazione