www.fuoristrada.it | Contattaci






State visitando l'archivio del forum di fuoristrada.it. Il nuovo forum si trova QUI

Fiat PC 90 4x4 Log In | Log Out | Indice | Cerca | Profilo utente

Indice » Bisonti fuoristrada » Fiat PC 90 4x4 « Precedente Seguente »

Autore Messaggio
 

Francesco Ricorda (Ceno)
New member
Username: Ceno

Registrato: 03-2011
Inviato il mercoledì 31 ottobre 2012 - 13:28:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Ciao a tutti,
ho acquistato un fiat PC 90….il prezzo era buono….
Il mezzo non è messo male….però non so da dove cominciare per metterlo in strada.

C’è qualcuno tra voi che si intende di questi mezzi per poter fare una chiacchierata?

Grazie mille, ciao
 

lucsam (Lucsam)
New member
Username: Lucsam

Registrato: 01-2006
Inviato il lunedì 05 novembre 2012 - 10:15:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

io uso questi mezzi dal 1996.....se vuoi mi puoi contattare scrivimi pure ciao luca
 

Giovanni Moro (Giovanni_moro)
Junior Member
Username: Giovanni_moro

Registrato: 02-2009
Inviato il lunedì 05 novembre 2012 - 17:06:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Buongiorno a tutti, ciao Francesco,
scusa se vedo solo oggi il messaggio. Io ne ho uno dal 2005, lo uso personalmente e ne ho seguito la preparazione. Ho il manuale d'officina.
Proviene da un'asta militare? Lo hai già messo in moto? Per le prime cose che hai chiesto, potrei dirti di fare una bella pulita al serbatoio, sostituzione filtri, ripristino lubrificanti e liquidi vari. Poi si vede (si sente) cosa fare.
Possiamo anche sentirci in privato.
Salute e saluti a tutti, Giovanni
 

andrea mantignani (Selvaggio85)
Member
Username: Selvaggio85

Registrato: 07-2008
Inviato il lunedì 05 novembre 2012 - 21:15:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

scusate, ma qualcuno di voi possessori lo usa o l ha usato nel fuoristrada ( di un certo impegno: non strade bianche ovviamente) ? mi piacerebbe sapere come si comporta. ( vederlo sarebbe il massimo) scusate l ignoranza ma che differenza c'è con un acm o acl della iveco?
 

Francesco Ricorda (Ceno)
New member
Username: Ceno

Registrato: 03-2011
Inviato il mercoledì 07 novembre 2012 - 17:54:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Grazie Luca e Giovanni!

Confermo che il mezzo va in moto e funziona benone.
E’ un mezzo civile con lama da neve ex comune di Mombello (VA)
ha solo 11.000 ma i problemini ci sono e certamente dovuti all’inutilizzo!

-1 fuma bene dagli sfiati e considerato il kilometraggio penso proprio che abbia le fasce incollate.
Avete un sistema o un additivo per farle scollare senza smontare?
-2 fatica un poco ad andare in moto e su consiglio di Luca provvedo a controllare se il preriscaldamento funziona
-3 frena solo dietro! Ha 2 indicatori pressione e il primo rimane giù
L’impianto è sdoppiato?
Mi date un consiglio su consa controllare per primo?
-4 perde bene bene dal pistone telescopico del ribaltabile e dalla pompa dell’olio attaccata alla presa di forza
provvederò a smontare e revisionare il tutto ,non è un grosso problema


Grazie mille, ciao
 

Giovanni Moro (Giovanni_moro)
Junior Member
Username: Giovanni_moro

Registrato: 02-2009
Inviato il giovedì 08 novembre 2012 - 19:18:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Buonasera a tutti, ciao Francesco
rispondo qua e là:
il PC 90 è il militare ACM 80; sulla targhetta sul tunnel è chiamato FIAT 90 PM 16. La sua versione più recente è l'ACM 90; ha un pugno di cc in più, una potenza leggermente superiore, 10 CV, e coppia molto migliore, più altre migliorie.
L'ACL ha lo stesso motore ma con cilindrata inferiore, passo più corto e non ha gli assali a portale.
Il mio è un caso particolare: per il tipo di allestimento ha il carico sull'asse posteriore al limite dell'omologazione e spesso dietro affondo di brutto nel fango. Qualche volta esco con il differenziale bloccato, qualche volta ho dovuto cercare un trattore. In fuoristrada , so che non devo esagerare con il twist per come è fatto l'allestimento. L'ho portato anche su qualche duna al mare, dalle mie parti, e se la cava bene con il solo limite del peso dietro, come già detto.
Ho avuto perdite di aria da varie parti, niente di grave. Bisogna tenere d'occhio le cinghie del compressore che necessitano di una buona tensione altrimenti slittano.
Appena preso ho fatto revisionare gli iniettori: è sempre partito all'istante. Anche col freddo, preriscaldo 15-20 secondi e parte al primo giro di motore.
I freni sono il suo punto debole come efficacia, e non credo sia consigliabile girare solo con quelli dietro. Controlla se hai una perdita di aria sul serbatoio dell'asse anteriore o un'ostruzione che impedisce di caricarlo.
Ci risentiamo, Salute e saluti a tutti, Giovanni
 

Roberto Musi (Roberto_musi)
Junior Member
Username: Roberto_musi

Registrato: 09-2004
Inviato il giovedì 08 novembre 2012 - 21:41:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Ciao,
Francesco, se l'impianto non carica l'aria in uno dei due circuiti, probabilmente il problema è nella seconda valvola dell'impianto: alla prima arriva l'aria dal compressore, di solito passando per un essiccatore o un dosatore di antigelo, ed è quella che regola la massima pressione e mette in scarico diretto quando viene raggiunta la pressione nominale, la seconda è quella che suddivide i circuiti anteriore, posteriore e servizi. A volte queste prime due valvole sono riunite in una sola.
Giovanni, permettimi di correggerti: conosco bene l'ACL75, normalmente chiamato da tutti "CL".
Non ha il turbo, gli assali sono a portale, esattamente gli stessi dell'ACM, solo che nell'ACL 75, hanno tutti le coppie coniche corte, sono tutti di interasse corto ed hanno sospensioni anteriori originali scandalose (balestre corte).
Tra gli ACM 80 e 90 alcuni hanno le coppie coniche lunghe ed altri corte e tutti i militari (quindi non i PC civili) hanno l'interasse lungo, sospensioni originali più che decenti.
L'ACL 90 non lo conosco, ma dovrebbe essere molto simile al 75, tranne che per il motore 5900 invece che 5200. Non so se ha balestre lunghe come l'ACM o corte come il 75.
Ciao.
 

marco cirri (Marco911)
Advanced Member
Username: Marco911

Registrato: 10-2006
Inviato il domenica 11 novembre 2012 - 10:03:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

ciao roberto precisazioni doverose ed esatte anche io l'acl 90 non lo conosco e quindi non mi pronuncio. i pc a differenza degli acm a prescindere se 80 o 90 hanno come differenza sostanziale gemellato posteriore sezione di gomme più piccole generalmente 9.50 r20 0 10.50 r 20 e tipologia di balestre variabili a seconda del lavoro per il quale il pc veniva destinato. per esempio se la gru come in alcuni casi dell'enel veniva montata dietro al cassone le balestre posteriori erano più robuste se era spargisale erano dverse ecc.. le varie prese di forza che nei pc erano variabili a seconda sempre dell'utilizzo per il quale veniva allestito.differenze poi nell'impianto elettrico stagno nella versione militare e con impianto luci oscurate normale nel pc poi altre differenze erano di carattere estetico nel cruscotto negli interni. questo a mia conoscenza poi sicuramente qualcosa non sò e qualcuno magari se e lo posterà più avanti. tornando agli acm dato che prima della vendita rimangono mesi fermi i lavori da fare sono revisione di tutti i servocomandi pneumatici sia frizione che freni perchè spesso si bloccano. così come tutte le valvole di carico scarico minima e massima nonchè quelle di sicurezza e ovviamente controllo componenti frenanti di tutte le ruote pistoncini servi ecc... se il pc ha avuto lunga inattività il discorso è lo stesso. per le fasce incollate l'unico sistema è farlo girare con olio nuovo sintetico a bassa viscosità 5w 30 0 40 fino a che non si scollano poi cambio filtro e olio . sennò aprire e sbloccare manualmente. il fatto di entrare in moto male può dipendere molto dalle fasce. per le perdite di olio ....... paraolii a go go nuovi.un saluto marco
 

Giovanni Moro (Giovanni_moro)
Junior Member
Username: Giovanni_moro

Registrato: 02-2009
Inviato il lunedì 12 novembre 2012 - 09:44:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Buongiorno a tutti,
giusto, Roberto, riconosco la mia ignoranza sull'ACL.
Salute e saluti a tutti, Giovanni
 

Francesco Ricorda (Ceno)
New member
Username: Ceno

Registrato: 03-2011
Inviato il martedì 13 novembre 2012 - 12:12:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Grazie mille a Tutti!!
Inizio a lavorare........
 

plinto (Plinto)
Junior Member
Username: Plinto

Registrato: 04-2004
Inviato il sabato 17 novembre 2012 - 21:14:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

siete troppo giovani... alla sua presentazione il PM90 (gemellato)aveva un motore MOLTO fiacco e venne prioritariamente fornito al CNVF per sostituire i sorpassati (ma nuovi!!) 639N3 Carri tenda.Era affiancato nel listino da un altro"fero da stiro" il 65PM con motore OMtigrotto ma,visto il flop commerciale vennero subito tolti dal commercio e ceduti in blocco a Fresia di Millesimo che,montato un giunto idraulico tra cambio e motore li trsformò in spazzaneve per i comuni.In parallelo (ma siamo nel 79' e quindi con 4 anni di ritardo dalla richiesta!!!) venne allestito con marchio Lancia l'ACL75 (guida a dex,vetro ant sdoppiato e botola a sin) Quando Iveco capì l'errore del 90PC mise in commercio l' 80PCTurbo e qualche anno dopo iniziò la produzione delACM80 subito modificato, dopo le prime serie con vetro unico e guida a sin., poi ripotenziato,finforzato e rinominato ACM90.Ormai in via di alienazione dall'EI è ora immatricolato anche come MacchinaOperatrice (in teoria con cambio bloccato...) gli exEi si riconoscono "al volo" dalla bottola sul tetto.
 

Luigi Migliore (Nomades)
Moderator
Username: Nomades

Registrato: 11-2000
Inviato il sabato 24 novembre 2012 - 18:35:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

...in più i PC dovrebbero avere di serie il blokko anche davanti.....le versioni ACM ne erano predisposti....
 

Vincenzo (Pistone)
Advanced Member
Username: Pistone

Registrato: 03-2002
Inviato il lunedì 26 novembre 2012 - 19:34:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

Aggiungo una differenza tra pm90 e Acm80: i pm75 e 90 con le ruote posteriori gemellate NON hanno il ponte posteriore a portale ma un normale ponte con boccia molto grossa, anche il sistema che blocca i freni in mancanza d'aria è diverso con un unico soffiettone doppio posto dietro al ponte e per esperienza so che di quel ponte e di quel soffietto i ricambi non ai trovano
>>> VAI AL FORUM NUOVO Amministrazione