www.fuoristrada.it | Contattaci






State visitando l'archivio del forum di fuoristrada.it. Il nuovo forum si trova QUI

RADUNO PINK"..10°!"13/2/2011 Log In | Log Out | Indice | Cerca | Profilo utente

Indice » Pink 4x4 » RADUNO PINK"..10°!"13/2/2011 « Precedente Seguente »

Autore Messaggio
 

Pink4X4Italia (Pinkhiara)
Advanced Member
Username: Pinkhiara

Registrato: 03-2001
Inviato il sabato 23 ottobre 2010 - 14:10:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

informazioni:http://www.facebook.com/event.php?eid=135104983207 4
PINK4X4ITALIA Club Fuoristrada Femminile
ORGANIZZA per il 13 FEBBRAIO 2011
"I NOSTRI PRIMI 10 ANNI!!!"
UN BELLISSIMO RADUNO APERTO A TUTTI I FUORISTRADISTI...MASCHI & FEMMINE!!!
&


E' IN FASE DI CREAZIONE, PER CUI I DETTAGLI VERRANNO DATI IN SEGUITO!

la nostra intenzione è creare un percorso che rimanga nei ricordi dei bei raduni!
...impegnativo, tutto di fuoristrada...
diciamo con i presupposti che hanno già caratterizzato in passato i "raduni Pink4x4Italia",
per visitare luoghi altrimenti inaccessibili e conoscere la bellezza della nostra regione, facendo attenzione a flora e fauna con i colori dell'inverno..
ammirando i nostri greti e l'azzurro ghiaccio dei fiumi che con noi li solcano..
forse con qualche spolverata di neve, su cui lasciare le nostre tracce..
forse anche addirittura alla ricerca di "situazioni aliene"
...
per festeggiare insieme agli amici ormai i 10 ANNI DEL NOSTRO CLUB, attive più che mai,
per far reincontrare tutte le Pink,
per avvicinare nuove donne alla nostra idea,
per sostenere con gli introiti del raduno la Onlus "piccolo Giovanni Fagiolo" Associazione no-profit per la raccolta di fondi destinati alla ricerca medico-scientifica sulle morti da SIDS, prevenzione ed aiuto..

per ora segnatelo nella nuova agenda 2011 !!!

Vostre affezionatissime
PINK

pinkhiara
pinkraffy-madresuperiora
pinknadia-tecna
pinksimona
pinklidia
pinkale-bagigia
pinkmaurizia
pinksonia
pinkichi
pinkjo'
pinkfulvia
pinkalice
pinkpenelope
& other


(Messaggio modificato da actarus il 24 ottobre 2010)
 

franz (Meriani)
Advanced Member
Username: Meriani

Registrato: 07-2003
Inviato il domenica 31 ottobre 2010 - 20:22:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

wow...devo vedere di esserci... io e specialmente Antonela...
 

Pink4X4Italia (Pinkhiara)
Advanced Member
Username: Pinkhiara

Registrato: 03-2001
Inviato il lunedì 01 novembre 2010 - 01:21:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

 

Pink4X4Italia (Pinkhiara)
Advanced Member
Username: Pinkhiara

Registrato: 03-2001
Inviato il domenica 14 novembre 2010 - 11:20:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

fredde foschie riflettono paesaggi con guadi, castelli, sentieri ke ci portano a sognare, ad avere mille idee, a sentire il desiderio di desideri...
 

matteo (Patrolino_2)
Member
Username: Patrolino_2

Registrato: 02-2009
Inviato il mercoledì 19 gennaio 2011 - 19:27:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

PER CORTESIA METTETE INFO NELL AREA RADUNI ! GRAZIE
 

Pink4X4Italia (Pinkhiara)
Advanced Member
Username: Pinkhiara

Registrato: 03-2001
Inviato il domenica 23 gennaio 2011 - 23:23:   Segnala questo messaggio allo staff Invia un messaggio privato Modifica Messaggio Stampa Messaggio

{20.01.2011


COMUNICATO ANNULLAMENTO E RINVIO RADUNO PINK4X4ITALIA DEL 13.2.2011

Care PINK, Cari Amici,
Con estremo dispiacere il direttivo del PINK4X4ITALIA ha deciso di annullare e rinviare a data da destinarsi (probabile primavera inoltrata o fine estate) il Raduno “i nostri primi 10 anni”.
Il percorso previsto su cui si sperava di creare una giornata turistica e didattica alla scoperta tra le altre, delle aree protette del torrente Meduna, rientrante nell’area ZPS ci è stato negato dal Servizio Tutela Ambiente con delibera di “parere non vincolante” che…vincola totalmente le autorizzazioni già ottenute da Demanio Idrico e Provincia che hanno espresso parere positivo.
L’area in questione è tutelata dalle L.14/2007, L.7/2008. Il diniego si basa sul far questione relativamente al concetto di “strada” e considerando il gran numero di tracciati e piste nella ZPS e negli alvei “non strade”, in base ad uno studio affidato ad un’azienda per la definizione di un piano di gestione ed uno studio come censimento e catalogazione della rete viaria.
Altre leggi, emendamenti e subemendamenti regolano gli accessi, in materia di risorse forestali ed in materia finanziaria.
Riteniamo non sia stato compreso lo scopo ed il significato di raduno ed il significato di fuoristrada, ed il perché abbiamo chiesto accesso proprio alle aree tutelate:
evento turistico, didattico, amatoriale, non agonistico, con passaggio una tantum, beneficienza, velocità media bassissima, possibilità per persone diversamente abili di parteciparvi, conoscenza dei territori caratteristici della nostra provincia e regione, altrimenti inaccessibili, incremento economico per alcune realtà territoriali decentrate, …
Ci era stato proposto alternativamente…di andare nella ZPS a piedi o di farci portare dai mezzi (pochi a disposizione..) della Forestale se proprio avremmo voluto conoscere realmente le aree protette..!! circa 30 km di pietraie..negando in tal modo completamente il fuoristrada come significato e concetto rispettoso della Natura come Legge assoluta, delle leggi e delle normative, nonché soprattutto dell’etica e dei valori personali di ogni fuoristradista e dei club affiliati alla Federazione Italiana Fuoristrada.
Ci è stata data la possibilità di ripresentare nuovamente tutta la documentazione di richiesta “parere non vincolante” per un nuovo percorso al di fuori delle aree ZPS..tenendo conto che la gran parte della provincia di Pordenone rientra nell’area ZPS (nonché SIC,/prati stabili/iba/area etc..), con il rischio di incorrere in ulteriori dinieghi dagli stessi Uffici di Tutela Ambiente.
Il percorso che avevamo scelto di offrire ai partecipanti al raduno voleva essere un tutto di fuoristrada e non di lunghi sterrati ed asfalti, né di zone battute con altri raduni di cui non vogliamo far ripetizione o concorrenza.
Prevedeva la risalita del torrente Meduna tra alveo, golene, argini, dove poter ammirare un paesaggio unico e sconosciuto, rappresentativo della nostra provincia, non visibile in toto né sulle strade esterne all’argine, né in altre aree, né in provincia né in Europa intera...sarebbe proseguito a Nord nella zona pedemontana, dove la risalita di due monti avrebbe fatto godere di un panorama stupendo su tutta la piana friulana, luoghi incantevoli che pochissimi conoscono..Saremmo ridiscesi lungo le golene del Tagliamento, secolari sentieri di congiungimento tra i paesini dello spilimberghese, per finire in un castello a brindare alla nostra passione…
Questo è quanto avevamo intenzione di donarvi!

Dal 2008 abbiamo dovuto far circolare tra noi fuoristradisti accorpati in club riconosciuti, con una certa etica, una “cultura del divieto” cercando di rispettare le leggi imposte sulle aree SIC e ZPS, cercando di essere collaborativi con gli enti.
Ricordiamo che fino ad allora le piste ai lati e golene degli alvei rimanevano pulite da rovi, rimanevano tracciate, sono stati segnalate discariche di amianto e immondizie, sono stati soccorsi animali agganciati nel filo spinato in determinate zone militarizzate.
Ora la situazione in queste aree dove non abbiamo più messo ruota è sottoposta forse ad un assurdo accanimento di tutela ( di sorta politico-ambientalista?) anziché di “cultura del corretto uso dell’ambiente” come dovere e diritto di tutti.
Nelle ZPS ora troviamo:
-le conseguenze delle piogge insistenti, che da mesi ci deprimono, che hanno deviato i percorsi negli alvei, devastato le piste,già coperte dai rovi e sterpi, portato a valle detriti ed amianto, irrispettose delle zone protette, dell’occhione, l’uccello tutelato che deposita le uova tra i sassi, dei cartelli dei “magredi del cellina” posti dal wwf…
-per lo sghiaiamento del torrente sono fatte nuove delle piste camionabili che avremmo previsto di percorrere..
-gente di oltrefrontiera e regione, organizza gite nelle aree in questione…
-gente con auto 2x4 utilizza l’ambiente in questione per “giochi alternativi”…
Siamo “partecipative” al Progetto Magredi Natura 2000 presenziando alle riunioni del progetto di tutela delle aree in questione, e speriamo che in un prossimo futuro la nostra esperienza possa servire alla comunità regionale e al mondo del fuoristrada in modo positivo.
Non aggiungiamo commenti ai dati di fatto riportati, perché fan parte della libera interpretazione ed opinione.
Oltre a questa situazione si aggiungono alcune piste forestali abbandonate nei loro progetti d’ufficio, con frane e smottamenti.
Tutto ciò ci costringe all’annullamento della data del 13 febbraio 2011 per salvaguardare il concetto di raduno come emozione e momento di gioia tra amici e non banalizzandolo.
Ringraziamo della gentile collaborazione e fiducia riposta, tutti gli Enti, Demanio Idrico, Comunità Montana, Comuni, Provincia, e della precisione nell’applicazione assoluta di certe leggi da parte del Servizio Tutela Ambiente a cui riproporremo nuovi percorsi.
Ringraziamo Voi amici fuoristradisti per l’attenzione e la pazienza nel comprendere la situazione che causa questo annullamento, e ben presto saremo liete di comunicarvi la nuova data della nostra festa.

Il Direttivo
PINK4X4ITALIA
Chiara, Raffaela, Nadia
E le altre PINK!
}}


Aggiungi il tuo messaggio qui
Spedizione disabilitata in questo argomento. Contatta il moderatore per maggiori informazioni.
>>> VAI AL FORUM NUOVO Amministrazione